L’altra Polonia, natura e itinerari oltre Cracovia e Varsavia

L’altra Polonia, natura e itinerari oltre Cracovia e Varsavia
13 Ottobre 07:00 2021 Stampa questo articolo

L’Ente nazionale polacco per il turismo rinnova la sua presenza a Ttg Travel Experience (Pad. C1, Stand 195-197) e presenta i luoghi meno conosciuti del Paese.

«La Polonia è una destinazione moderna e dinamica, una meta ormai consolidata sul mercato italiano – afferma Barbara Minczewa, direttrice dell’Ente – che predilige le città d’arte come Cracovia, Varsavia, Danzica e Breslavia fra tutte, ma ciò su cui vogliamo puntare e presentare al comparto turistico è una Polonia meno nota».

Oltre 600mila italiani visitano ogni anno la Polonia (dati relativi al 2019), punteggiata da siti Unesco e ricca di mille sfumature. Durante la pandemia sono stati molti i turisti che hanno optato per tour nelle località meno conosciute, a contatto con l’arte, la cultura e la natura del posto: «Il messaggio che vogliamo far passare ai professionisti del settore è che oltre alle città comunemente conosciute dal turista italiano e scelte per un city break – conclude Minczewa – la Polonia è un Paese molto vario che vanta ben 23 parchi nazionali, riserve, specie di piante e animali uniche».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore