L’accordo Sita-Swissport che rivoluzionerà il trasporto aereo

01 luglio 15:43 2019 Stampa questo articolo

È una partnership storica e ambiziosa quella tra Sita e Swissport, firmata in questi giorni, che mira a condividere fra compagnia aerea, aeroporto e fornitori di servizi di terra i dati su voli, bagagli, tempi di attesa per consentire a tutti gli operatori maggiore capacità predittiva su ogni viaggio e prevenire eventuali irregolarità.

Questo l’obiettivo dell’accordo tra il fornitore globale di tecnologia per il trasporto aereo Sita e Swissport International, gruppo svizzero di assistenza a terra e movimentazione aerea delle merci. Combinando in modo sicuro dati e informazioni da fonti diverse e condividendoli fra i diversi stakeholder, il modello sviluppato dalle due aziende consentirà agli operatori di ideare servizi disegnati sui bisogni specifici di ogni cliente e di rendere i processi sempre più efficienti. Dall’organizzazione dello staff in tempo reale, a disposizioni per prevenire i ritardi e servizi di consegna bagagli porta a porta, il modello renderà le operazioni sempre più efficienti, a beneficio dell’esperienza di volo dei passeggeri.

Un obiettivo adeguato alla dimensione e struttura delle due company. Sita raduna e trasmette sulle proprie reti il 60% dei dati operativi del trasporto aereo, gestendo ogni anno 3,9 miliardi messaggi di business e mission-critical. Dall’altro canto, Swissport fornisce servizi aeroportuali di assistenza a terra e di movimentazione del cargo aereo a centinaia di compagnie aeree in più di 300 aeroporti ed è presente in 50 Paesi, situati in sei continenti.

«Già oggi gli operatori del settore lavorano in maniera collaborativa per realizzare un viaggio che attualmente ha maturato un alto livello di integrazione – ha dichiarato Sergio Colella, presidente Europa di Sita – Tale collaborazione deve diventare ancora più stretta per un viaggio che sia veramente senza intoppi. Il nuovo modello consente di sfruttare il potere dei dati per decisioni più consapevoli e intelligenti e benefici reali per i passeggeri».

Gli fa eco Cristoph Kleinsorg, cio di Swissport International Ag: «Essere pionieri in questa iniziativa, insieme a Sita, dà a noi e ai nostri clienti l’opportunità di essere i primi a beneficiare dei dati. Dopo aver costruito un’infrastruttura IT all’avanguardia, Swissport ora può digitalizzare ulteriormente i suoi processi di business, valorizzando ancora di più i servizi che offriamo ogni giorno a oltre 850 compagnie aeree nostre clienti».

L’accesso al database condiviso dei dati è semplificato tramite le funzioni Api di Sita, che insieme a Swissport punta a sviluppare un formato standard per la condivisione sicura di dati fra gli stakeholder rilevanti, arricchendo i flussi di dati per l’analisi predittiva. Swissport e Sita si avvalgono anche del contributo di Aviation Blockchain Sandbox di Sita, che sta sviluppando un sistema per lavorare con compagnie aeree e aeroporti e condividere in modo sicuro i dati di interesse comune proprio attraverso la tecnologia blockchain.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore