La vision di Primarete: «No ai condomini di adv»

02 ottobre 15:38 2017 Stampa questo articolo

A Ischia è ancora estate. Lo sanno bene i turisti americani e tedeschi che continuano ad arrivare sull’isola per godersi parchi termali e spiagge al loro meglio, senza l’effetto “tutti al mare” di agosto. Lo sanno meno i vacanzieri italiani che destagionalizzano poco e che dopo la scossa del 21 agosto guardano all’isola in modo scettico, nonostante i danni non siano stati molti e si siano verificati in una zona circoscritta di Casamicciola. A esserne ben coscienti sono quelli di Primarete che per far sentire la loro solidarietà alla destinazione si sono recati sull’isola verde con una ventina di agenti per l’educational #iovadoadischia.

IL PUNTO DI VISTA DI ZILIO. Non solo tour dei sei comuni e ispezioni a strutture di rilievo, come il San Montano Resort and Spa, il Terme Manzi Hotel e il Sorriso Terme Resort & Spa, ma anche l’opportunità di difendere il lavoro sul territorio del network in partnership con Imperatore Travel: territorio che per il presidente Ivano Zilio è il sale del lavoro di Primarete, che parla in primis delle specifiche di un luogo e non di numeri. «Le cifre – commenta davanti ad agenti, staff e stampa specializzata – le lasciamo snocciolare agli altri. Siamo venuti per dimostrarvi che a Ischia non c’è niente, se non la voglia di accogliere e ospitare. Primarete è una DO, distribuzione organizzata, non una GD, grande distribuzione, di cui noi incarniamo l’alternativa: non vogliamo i grandi condomini da più di mille adv, ma i piccoli stabili in cui ci si conosce tutti, si condividono i progetti e tutti sono a conoscenza dei minimi aspetti. L’obiettivo non è spremere le adv, ma arricchirle di strumenti e idee: se loro prosperano, la percezione del cliente è che tutto il comparto turistico è forte».

RETE WORK IN PROGRESS. Da Ischia Zilio e il suo staff hanno illustrato le migliorie della piattaforma Intranet che vanta una sezione Gds hotel con prezzi che 7 volte su 10 sono inferiori alle tariffe di Booking; l’unica area Cofanetti in grado di far arrivare i box a qualunque destinatario e una parte Shop dove attivare abbonamenti settimanali ai principali quotidiani italiani, dedicata a quei clienti esigenti che anche all’estero vogliono rimanere informati in modo completo sui fatti di casa nostra. Implementata anche la sezione Vacanze che ora permette di effettuare ricerche molto articolate: in tempo reale è infatti possibile scandagliare le migliori proposte per diverse destinazioni con voli da più scali in tutta Italia. L’ideale per accontentare chi entra in agenzia con le idee poco chiare su tutto. Fiore all’occhiello di Primarete è, poi, il Servizio di assistenza legale gratuito, che mette a disposizione dei clienti un pool di avvocati specializzati in problematiche legate ai servizi turistici. Ma molto apprezzata è anche la multicanalità, sono tre infatti le tipologie di collaborazione con Primarete: affiliazione, franchising e consulenti di vacanze. «Un modello che paga se solo nelle ultime due settimane sono state 20 le adv entrate nel network», fa notare il presidente.

HUB A PADOVA E CONVENTION A GARDALAND. «Il consumatore è più veloce di noi. Non fate mai l’errore di pensare di essere più avanti di lui. Se l’agente non è in grado di cogliere i suoi bisogni, lui vi scavalca e non ce lo possiamo permettere», ammonisce gli adv Zilio che si appresta a festeggiare i 25 anni del suo network con importanti novità: l’inaugurazione di un hub a Padova che lavorerà in sinergia con altri a Milano, Treviso e Roma, e una convention-party in dicembre a Gardaland. Ma gli obiettivi sono ben fissati anche per i prossimi due anni, con focus specifici: il 2018 sarà dedicato allo sviluppo del prodotto mentre il 2019 si concentrerà sull’area centro sud che da poche settimane è gestita dalla nuova responsabile, Stefania Distefano.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Valentina Neri
Valentina Neri

Giornalista

Guarda altri articoli