La virata tecnologica di Europ Assistance

La virata tecnologica di Europ Assistance
21 Marzo 07:00 2019 Stampa questo articolo

Nel business sono i numeri a fare la differenza. Lo sa bene Massimiliano Sibilio, head of travel Europ Assistance, che dal 2016 ad oggi conferma un trend di crescita costante che sul canale agenziale è pari al 20%, con l’azienda che può permettersi il lusso di affinare l’offerta dedicata alle adv con l’obiettivo di consolidare il fatturato raggiunto in virtù di investimenti importanti, soprattutto in tecnologia.

Quali sono le novità principali di quest’anno?
«Innanzitutto presenteremo la nuova release del portale dedicato agli agenti di viaggi, Eurapoint, un unicum per funzionalità e user experience. Una piattaforma che sarà sempre più il mezzo attraverso cui si potrà comunicare con la nostra compagnia. Ci sarà, ad esempio, l’inserimento di un chatbot, così come sarà possibile accedere alle incentivazioni in real time».

E in relazione alla Idd? Ci sono evoluzioni?
«La Insurance Distribution Directive è entrata in vigore il 1° ottobre, con la data del 23 febbraio che è stato il termine ultimo per adeguarsi alla nuova normativa. Direi che, ad oggi, siamo verso la sua fase conclusiva, anche se giustamente continuiamo a essere parte attiva in tutti i tavoli di lavoro, sia con le associazioni di categoria del nostro comparto che con quelle delle agenzie di viaggi e dei tour operator, come abbiamo già fatto in precedenza con Fto e Astoi. Per essere conformi alla Idd abbiamo fatto un restyling dell’offerta, proprio per agevolare il lavoro degli agenti».

Entriamo nel dettaglio…
«È tutto all’interno di Euracare, una sorta di contenitore di prodotti dedicati alle adv. Vi troviamo Travel Protection, riguardo la copertura delle spese mediche a prescindere dalla destinazione, e Travel Cancellation, che subentra in caso di annullamento, entrambe adattate alla circostanza da affrontare per restare sotto il tetto dei 200 euro, previsto dalla direttiva Idd».

MyClinic, invece, sarà implementata?
«Sì, con focus sull’interazione con le agenzie, ma anche con i clienti, che da fine giugno potranno avere accesso full digital».

I prossimi passi su vacation rental e ricettivo?
«Si tratta di due ambiti per i quali stiamo sviluppando proposte di offerta personalizzate, che andranno a integrare la già ricca gamma di soluzioni assicurative a disposizione».

.

 

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli