La spiaggia si fa cool tra wifi, libri e guinzagli

La spiaggia si fa cool tra wifi, libri e guinzagli
20 giugno 11:18 2017 Stampa questo articolo

Né ombrelloni a tempo né gonfiabili giganti in acqua. Per l’estate 2017 la novità più importante per i villeggianti sembra essere la sicurezza. Ad esserne convinti sono tanti esercenti degli stabilimenti italiani che, specie in Liguria e Puglia, in questi giorni stanno dotando i loro lidi di defibrillatori. Con bagnini addestrati a usarli e pronti a intervenire in caso di emergenza non solo in mare, in molti potrebbero decidere di scegliere uno stabilimento proprio perché dotato di apparecchiatura medica.

Partito in sordina anni fa diventa sempre più importante invece il filone del turismo animalista che costringe le spiagge ad adeguarsi alle necessità degli amici a 4 zampe: solo quest’anno sui 35 km di costa ravennate si contano 15 stabilimenti con aree predisposte e servizi a supporto di chi voglia condividere le giornate al mare con i propri animali tutelandone il benessere, la corretta convivenza e salvaguardando al tempo stesso salute pubblica e ambiente con adeguati requisiti igienico-sanitari, grazie ai tanti servizi offerti a un costo contenuto. Si va dal dog sitter alle aree con fontana, stuoia, ciotola e sacchetti sempre a disposizione. Il segmento è in crescita e rappresenta una voce non più trascurabile nelle economie dei Paesi. Ce ne siamo accorti anche in Italia dove ormai sono 800 i bagni pet friendly.

Buone notizie anche per i fanatici dell’abbronzatura che in stabilimenti selezionati troveranno la new entry più glamour del 2017, il consulente per l’abbronzatura pronto a consigliare la protezione solare più adatta per ciascun tipo di pelle, così da garantire ai villeggianti una tintarella perfetta.

E se ormai neanche in riva al mare deve mancare il wifi per essere sempre connessi e postare sui social anche a Ferragosto, l’altro must del bagno al passo con i tempi è l’angolo salotto, meglio se con il book crossing, per trovare e scambiare i libri giusti, oppure poter provare qualche stuzzicante gioco in scatola. E sfidare, magari, il vicino di sdraio. C’è poi chi oltre a offrire lezioni mattutine di acquagym ha deciso di installare vasche idromassaggio dove riposarsi dopo una sessione intensa.

Ma la notizia migliore rientra nella categoria spese. Se è vero infatti che non tutte queste migliorie saranno gratuite, le promozioni ideate dai gestori per incentivare le presenze nei lidi possono venire incontro alle tasche dei villeggianti. Non solo sconti per anziani, gruppi e famiglie, quest’anno sul tariffario prezzi saranno sempre più visibili light lunch o aperitivo abbinati all’abbonamento giornaliero, happy hour con lettino a tempo, ombrellone condiviso da più persone (con turnazione solitamente distribuita tra mattino o pomeriggio) e cabina “in condominio” (divisa tra più nuclei).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Valentina Neri
Valentina Neri

Giornalista

Guarda altri articoli