La nuova Alitalia partirà ad aprile con 70 aeromobili

by Redazione | 10 Dicembre 2020 11:35

Una ripartenza con circa 70 aerei dal prossimo aprile, ruolo centrale per Fiumicino e Linate e più strade da percorrere rispetto al tema delle alleanza. Inizia a prendere forma il piano industriale della nuova Alitalia, guidata dall’ad Fabio Lazzerini e dal presidente Francesco Caio, che dovrebbe essere presentato al Parlamento il prossimo 21 dicembre.

I due manager di Ita, infatti, hanno anticipato alla commissione Trasporti della Camera dei Deputati il nuovo volto della compagnia di bandiera. Se la dotazione finanziaria resterà intorno ai 3 miliardi di euro e il nome si confermerà quello di Alitalia, il logo potrebbe subire un restyling come d’altronde la flotta (che potrebbe esordire con circa 70 aeromobili).

Predominanti nel network i ruoli dell’hub di Roma Fiumicino (lungo raggio) e dello scalo di Milano Linate, niente spazio ad oggi per Malpensa. Anche il personale potrebbe essere dimezzato con la conferma della casa integrazione per circa 7mila dipendenti.

Resta aperto un doppio sentiero per le alleanza internazionali: i due nomi caldi restano quelli di Lufthansa (Star Alliance) e Delta Air Lines (SkyTeam) e il progetto di Lazzerini e Caio sarebbe quello di mantenere aperti i due canali nei prossimi mesi per arrivare a una partnership forte e definitiva con uno dei due big player.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/la-nuova-alitalia-partira-ad-aprile-con-70-aeromobili/