La mossa di Aer Lingus: i voucher valgono 5 anni

La mossa di Aer Lingus: i voucher valgono 5 anni
20 Aprile 12:49 2020 Stampa questo articolo

Di compagnie aeree che hanno messo in campo il sistema dei voucher per rimborsare i voli cancellati ce ne sono tante. Ma nessuna aveva ancora pensato di fare come Aer Lingus, che ha deciso di estendere fino a 5 anni il periodo entro cui volare in seguito agli annullamenti dovuti a “circostanze eccezionali” come l’evolversi della pandemia da coronavirus.

In virtù di quanto deciso dal vettore irlandese, quindi, tutti i passeggeri in possesso di un biglietto cancellato a causa della pandemia, potranno ottenere un voucher del valore uguale a quello del biglietto annullato (comprensivo di tasse e ancillari varie), maggiorato del 10%, e con una validità di 60 mesi dalla data della prima emissione.

Per aderire all’iniziativa, che si applica a tutte le partenze previste fino al 31 maggio 2020, i passeggeri che ne hanno diritto devono compilare l’apposito formulario online. Coloro che invece non intendono avvalersi di questa possibilità, possono comunque modificare la data di partenza, senza nessuna penale, utilizzando l’apposita sezione del sito di gestione delle prenotazioni.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli