La moda dei viaggi premio: così le aziende conquistano la middle class

La moda dei viaggi premio: così le aziende conquistano la middle class
04 Ottobre 11:21 2018 Stampa questo articolo

L’ultimo grande concorso con viaggi premio lo ha lanciato La Repubblica. Lo ha promosso a fine agosto, tra i lettori e potenziali tali, per incentivare l’acquisto del giornale, fronteggiando così la grave crisi dei quotidiani in edicola, con una vendita  crollata in pochi anni di oltre il 40%. La testata, in collaborazione con Air Italy, ha messo in palio viaggi a New York con estrazioni giornaliere.

Ci sono, poi, esempi di viaggi premio che provengono direttamente dal web, come nel caso del blog Famigliainfuga, con estrazioni riservate ai propri utenti. Mentre c’è chi, come il sito arrivederciegrazie.it, permette di consultare online tutti i concorsi con viaggi premio lanciati in vari settori merceologici con validità in corso: dai biscotti Colussi alla Rcs Group, alle vacanze in Norvegia messe in palio da Actimel.
Weekend benessere in palio, invece, per Birkenstock, FinnComfort e Haflinger.

Il fenomeno è stato analizzato dalla Incentive Research Foundation, secondo cui – dopo un periodo di crisi negli anni Duemila – i concorsi a premi hanno ripreso quota e l’alternativa a oggetti di lusso ed apparecchi elettronici che sono sempre molto appetibili (e che coprono il 65% del mercato dei concorsi), sono i viaggi esotici o del segmento long haul, difficilmente acquistabili da fasce medio-basse.
Oggi quasi un terzo delle aziende ha aggiunto al proprio portfolio di incentivi anche opzioni esperienziali: principalmente viaggi e soggiorni, ma anche, ad esempio, ingressi e trattamenti in Spa, oppure partecipazione a eventi come concerti e manifestazioni sportive.

Sempre secondo gli esperti della Incentive Research Foundation, l’obiettivo delle aziende è soddisfare l’esigenza di un’esperienza di alto livello. Più che trend, in alcuni casi, si tratta di una vera e propria ossessione dei consumatori attratti da attività volte a migliorare il proprio benessere fisico e mentale, che poi è la vera guida agli acquisti.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli