La Francia assegna le sue medaglie del turismo

La Francia assegna le sue medaglie del turismo
09 Dicembre 08:30 2019 Stampa questo articolo

Nella vivace atmosfera dello scambio d’auguri per le prossime festività, la Francia ha consegnato a Milano le medaglie del turismo a quattro professionisti italiani per il loro contributo allo sviluppo del turismo e delle attività inerenti. Bronzo a Dario Caldana, dell’omonimo tour operator, con 24 itinerari presenti oggi nella 31° edizione del catalogo, sempre con la Francia destinazione numero uno da quasi 40 anni.

Argento a Massimiliano Finazzer Flory, attore, regista, uomo di cultura affascinato dalla Francia e dai suoi personaggi storici, in particolare Leonardo da Vinci e Baudelaire, “un impegno appassionato, reso al pubblico con dedizione e attraverso il suo talento artistico” recita la menzione. L’oro, infine, ai giornalisti di lunga militanza Rosalba Graglia e Paolo Galliani, per la brillante curiosità e la preziosa consulenza che hanno dedicato e dedicano alla Francia con numerosi e attenti reportage, guide, libri.

Una serata all’insegna delle buone e durevoli relazioni franco-italiane quella milanese, e una celebrazione ufficiale dei suoi ambasciatori con i premi conferiti dai ministeri francesi dell’Europa e degli Affari esteri e dell’Economia e Finanze.

Alla presenza del Console generale Cyrille Rogeau, Frédéric Meyer, direttore di Atout France Italia, ha poi ricordato i dati del turismo verso la destinazione, prima al mondo nel 2018, anno record con 89,4 milioni di visitatori esteri.

«E così sarà anche quest’anno, grazie anche alle celebrazioni per l’anniversario dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. L’Italia continua la sua buona tenuta in tutto il Paese, con durata media di soggiorno allungatasi a 6 giorni, e salda al 4° posto mondiale per il Louvre – ha commentato – I buoni risultati raggiunti sono il frutto di un’eccellente collaborazione con i nostri partner, i collaboratori dei servizi ufficiali francesi in Italia, tour operator e agenti di viaggi, i media e ovviamente il pubblico che ci dimostra sempre di più la sua fiducia. Con queste premesse, la consegna questa sera delle quattro medaglie del turismo, è un fatto nuovo, insolito, e mi fa immensamente piacere».

L'Autore

Adriana De Santis
Adriana De Santis

Guarda altri articoli