La Croazia rilancia il turismo con il marchio di sicurezza

by Redazione | 2 Marzo 2021 9:47

La Croazia ha il suo brand di sicurezza. È il Safe Stay in Croatia, presentato dal ministro del Turismo e dello Sport Nikolina Brnjac e il direttore dell’Ente nazionale croato per il Turismo Kristjan Staničić. Una certificazione che arriva dopo il famoso World Travel and Tourism Council (Wttc) Safe Travel.

Safe Stay in Croatia è un marchio nazionale per i protocolli di sicurezza nel settore del turismo e della ristorazione assegnato alle aziende del settore turistico dal ministero del Turismo e dello Sport dal 2021.

Così i visitatori potranno riconoscere più facilmente destinazioni, fornitori di servizi di alloggio e trasporto, attrazioni turistiche che hanno adottato gli standard globali di igiene e salute.

Informa infatti che la struttura turistica rispetta le raccomandazioni attuali del World Travel & Tourism Council e dell’Istituto nazionale di Sanità pubblica.

Un progetto con cui la Croazia vuole dimostrare che la salute dei viaggiatori è la priorità assoluta. Già l’anno scorso il Paese è stato riconosciuto come destinazione sicura, grazie alle buone condizioni epidemiologiche.

Un lavoro che è proseguito, tanto che il ministro Brnjac ha sottolineato che i protocolli prescritti hanno riguardato più di 200.000 ristoratori e fornitori di servizi nel turismo nel territorio della Croazia.

L’Ente nazionale croato per il Turismo è responsabile della campagna promozionale, che sarà attiva nei mesi di marzo e aprile per i mercati di Germania, Austria, Italia, Polonia, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Francia e Paesi Bassi.

«Attività pubblicitarie svolte tramite video, online, sui social network con #SafeStayInCroatia e sui portali online più letti in questi mercati», ha affermato il direttore dell’Ente Kristjan Staničić.

La direttrice dell’Ente nazionale croato per il Turismo in Italia, Viviana Vukelic, ha ricordato quanto l’Italia sia «un mercato importante. Con questa campagna vogliamo far conoscere ai fedeli ospiti italiani il protocollo e le misure epidemiologiche attuate a tutti i livelli del turismo. L’obiettivo è posizionare la Croazia come una destinazione diversificata e ben preparata in grado di garantire ai suoi ospiti un soggiorno sicuro e di qualità».

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/la-croazia-rilancia-il-turismo-con-il-marchio-di-sicurezza/