Klm lancia [email protected] per il controllo dei documenti di viaggio anti Covid

Klm lancia Upload@Home per il controllo dei documenti di viaggio anti Covid
26 Luglio 16:13 2021 Stampa questo articolo

Si chiama [email protected] il nuovo servizio per il controllo dei documenti di viaggio Covid-19 che Klm offre ora ai suoi clienti che viaggiano su selezionate destinazioni del network.

Si tratta di uno strumento gratuito e utilizzabile su base volontaria. La compagnia aerea vuole aiutare il più possibile i viaggiatori con le complesse norme che regolano i flussi di entrata e di uscita nelle destinazioni, ancora alle prese con la pandemia di Covid.

Il controllo online dei documenti di viaggio è ora disponibile per tutti i voli per Amsterdam, e da o via Amsterdam per Curaçao, Dubai, Lima, St Martin, Istanbul, Germania e Spagna. Il numero di destinazioni per le quali è disponibile [email protected] è tuttavia destinato ad aumentare nel prossimo futuro.

I clienti che hanno prenotato un volo per una di queste mete e sono idonei al servizio, riceveranno un invito a partecipare: raccolti i documenti richiesti e caricati fino a cinque ore prima della partenza, riceveranno via email il risultato, di solito entro un’ora. Il personale di Klm che esegue il controllo è disponibile tra le 6 e le 22 CET.

I clienti che arrivano in aeroporto e hanno già fatto controllare i loro documenti online tramite [email protected], tutto ciò che devono fare è mostrare il loro passaporto o la carta d’identità e l’eventuale visto.

«Viaggiare è complicato al momento, poiché i Paesi stabiliscono diversi requisiti di ingresso, che possono anche cambiare rapidamente. Per Klm è importante sgravare il più possibile i nostri clienti. Ecco perché è stata ideata la procedura di controllo Covid-19 [email protected]», ha dichiarato Boet Kreiken, vicepresidente esecutivo customer experience di Klm.

«Questo innovativo self service è stato sviluppato rapidamente e internamente. Nel prossimo futuro valuteremo per quali nuove destinazioni possiamo offrire [email protected]», ha aggiunto Pieter Groeneveld, vicepresidente senior digital di Air France-Klm.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore