Jet fuel in discesa: -5,2% ad agosto

Jet fuel in discesa: -5,2% ad agosto
04 settembre 07:00 2019 Stampa questo articolo

Finalmente in discesa il prezzo del carburante per il settore aereo nel mese di agosto. Dopo il balzo in salita dello scorso luglio, infatti, il monitoraggio Iata – ripreso dal report mensile di Fto – registra una media di 600,79 dollari per tonnellata metrica nel mese appena conlusosi. Un decremento di ben 32,67 dollari rispetto al mese di luglio, pari al -5,2%.

Dopo una diminuzione dei costi registrata nei mesi di novembre e dicembre 2018, infatti, da gennaio 2019 si è assistito alla risalita del valore del jet fuel. Nonostante la contrazione del mese di agosto, però, Iata certifica ormai quella che non è più solo una tendenza: il costo del jet fuel, infatti, resta sopra la soglia dei 600 dollari anche negli utlimi 30 giorni e per il settimo mese consecutivo. La media mobile degli ultimi dodici mesi è pari a 645,90 dollari.

Il cambio medio del dollaro in agosto dichiarato dalla Banca Centrale Europea è di 1,11262 dollari per euro, con un deprezzamento del -0,82% rispetto al mese precedente. Questo ultimo dato è utile per determinare gli adeguamenti carburante per i pacchetti turistici.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore