Ite Hcmc, conto alla rovescia per l’international expo in Vietnam

Ite Hcmc, conto alla rovescia per l’international expo in Vietnam
28 agosto 06:38 2019 Stampa questo articolo

È iniziato il conto alla rovescia per l’inaugurazione dell’International Travel Expo in Vietnam,  l’appuntamento più importante per l’industria del turismo di tutta l’area del Mekong che aprirà i battenti a Ho Chi Minh City (Ite Hcmc) dal 5 al 7 settembre 2019.

Ad arrivare nella nuova location del Saigon Exhibition & Convention Center, ci saranno oltre 350 espositori (record assoluto della manifestazione), mentre i visitatori attesi nei tre giorni della manifestazione saranno circa 30mila, accompagnati da 250 buyer provenienti dai cinque continenti e da una cinquantina di loro colleghi vietnamiti.

Ricco anche il parterre delle media partnership, con più di 40 hosted media (tra cui L’Agenzia di Viaggi Magazine) da Australia, Cina, Dubai, Francia, Germania, India, Corea del Sud, Malesia, Filippine, Russia, Tunisia, Turchia e Regno Unito.

Tra gli espositori di maggiore rilevanza presenti in fiera, non ci saranno solo quelli che non hanno mai mancato un appuntamento nell’ultimo quindicennio, come Vietnam Airlines e il ministero del Turismo della Cambogia. Al loro fianco, infatti, saranno presenti con i propri stand oltre 45 tra città e provincie del Vietnam, ma anche gli enti e le autorità del turismo di Australia, Cambogia, Cina, Corea del sud, Emirati Arabi Uniti, Filippine, India, Giappone, Laos, Malesia, Myanmar, Olanda, Singapore, Thailandia e Taiwan.

Ma le novità della manifestazione non finiscono qui. Oltre all’estensione dell’orario di apertura che darà la possibilità anche al pubblico di visitare i padiglioni in tutti e tre i giorni della kermesse, è prevista per gli addetti ai lavori l’introduzione di veri e propri momenti di networking dove sfruttare l’opportunità di fare incontri one-to-one e l’esistenza di meeting preschedulati.

In programma poi, anche l’assegnazione ad espositori nazionali e internazionali degli Ite Hcmc Awards 2019, mentre il calendario darà spazio anche a una fitta serie di seminari sulle tematiche più attuali dell’industria del turismo e al lancio della prima edizione del Corporate Travel Forum (in agenda per il 4 settembre).

Chiude il panorama delle new entry, il tourism startup pavilion, dedicato al mondo della tecnologia applicata al travel, con particolare riferimento ai sistemi di pagamento elettronici, alla personalizzazione dell’esperienza di viaggio e all’automazione del settore alberghiero.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore