Itb China al via a Shanghai, l’Italia è official partner

Itb China al via a Shanghai, l’Italia è official partner
14 maggio 11:28 2019 Stampa questo articolo

Tutto il mercato cinese minuto per minuto. Con l’Italia chiamata a recitare il ruolo di official partner destination. Apre i battenti oggi a Shanghai, Itb China, la manifestazione che per tre giorni (dal 15 al 17 maggio) raduna sotto lo stesso tetto del World Expo Exhibition and Convention Centre più di 850 selezionati buyer provenienti dalla Grande Cina e il meglio dell’industria mondiale del turismo. 

Accanto ai momenti più propriamente dedicati al business, il programma vede un fitto calendario di dibattiti e seminari organizzati dalla società di eventi TravelDaily China aventi per oggetto alcuni dei temi più attuali del panorama del travel di Cina e dintorni. Tra gli speaker chiamati ad intervenire (in totale, oltre 120), ci saranno il chairman of Ctrip, James Liang, la più grande Ota (e non solo) del Paese del Dragone; Leo Liu, presidente di Wyndham Hotels & Resorts, Greater China) e Jun Xue, deputy general manager sales di Air China.

A capire i trend e i desideri dei turisti cinesi saranno chiamati poi Miguel Gallego (head of marketing and communication, European Travel Commission), e i rappresentanti di alcuni enti del turismo, tra cui quello argentino e portoghese. Al centro del dibattito, il modo in cui le destinazioni possono “disegnare” prodotti turistici adatti al mercato cinese, partendo da case history che si sono dimostrate vincenti, come ad esempio quella che ha preso forma lo scorso anno in occasione dell’Anno del Turismo Europa-Cina.

All’interno della tre giorni di Shangai, non poteva mancare poi l’up-to-date su tutto ciò che per la Cina significa Travel Tech, Online Travel, Hotel Marketing & Distribution, Business Travel & Mice. Un appuntamento che vedrà salire sul palco del World Expo Exhibition and Convention Centre non solo la massima autorità dell’industria del turismo cinese, il ceo di Ctrip Corporate Travel & svp di Ctrip Group, Jiqin Fang, ma anche gli autori della dell’annuale ricerca commissionata da Itb China sui trend 2019 del mercato cinese.

Tra questi ultimi, uno dei segmenti a più alta percentuale di crescita è quello legato agli avvenimenti sportivi, ogni anno capace di generare un segno più nell’ordine del 25-30%, tanto che nel 2020 sarà capace di toccare una quota 1,5 trilioni di yen (circa 190 milioni di miliardi di euro), con le partite di calcio dei campionati europei come eventi più gettonati.

Festeggia la prima volta a Itb China anche la nuova Enit targata Giorgio Palmucci. Con uno stand che sarà il più grande tra tutti gli enti del turismo a livello mondiale, l’Italia (presente anche il ministro del turismo, Gian Marco Centinaio) vedrà la partecipazione di espositori come Regione Veneto, Vicenza e’Soc cons.R.L., Save Spa – Venice Airport, Venezia Unica Citypass by Vela Spa, Biella Tourist Board, Turismo Torino e Provincia, VisitPiemonte, Easy Nite, Verticalife, Dmo Piemonte, PromoTurismo FVG – Friuli Venezia Giulia, Doubletree by Hilton Venice North, Venice events. 

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli