Itb 2018: riflettori su overtourism, Ai e trasporti del futuro

Itb 2018: riflettori su overtourism, Ai e trasporti del futuro
04 dicembre 12:52 2017 Stampa questo articolo

I trasporti del futuro, l’overtourism, la digitalizzazione nell’industria del turismo. La prossima edizione di Itb Berlino (in programma dal 7 al 10 marzo nella capitale tedesca) si annuncia come una delle più importanti di sempre grazie a un panorama di convegni e seminari che si svolgeranno all’interno di Itb Future Day, la sezione in cui verrano prese in esame tutte le tematiche più attuali dell’industria turistica: dall’intelligenza artificiale e i suoi possibili utilizzi da parte dei tour operator, a tutte le questioni riguardanti la personalizzazione dei prodotti del travel e la customer experience.

Tra gli speaker presenti, Oliver Heckmann, vice president engineering, shopping and travel di Google. Focus invece sulle prossime sfide nel settore dell’hotellerie nel panel ospitato all’interno dell’Hospitality Day, dove si discuterà di device mobili, realtà aumentata e robot concierge. Per parlare di automotive, voli supersonici, taxi elettrici e di tutto ciò che riguarda la mobilità dei prossimi decenni, è stato poi chiamato Dirk Ahlborn, co-founder e ceo di Hyperloop Transportation Technologies, l’azienda americana che sta sviluppando forma di trasporto superveloce basate sulla tecnologia Hyperloop.

L’overtourism sarà infine al centro di Itb Destination Day 1, il giorno in cui addetti ai lavori e rappresentanti di alcune tra le mete più interessate da questo trend, cercheranno di dare una risposta a una problematica che promette di essere al centro del dibattito ancora per parecchi anni.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore