Italia Travel Awards, la notte glam il 24 maggio al The Church Palace di Roma

Italia Travel Awards, la notte glam il 24 maggio al The Church Palace di Roma
29 marzo 07:00 2018 Stampa questo articolo

Conto alla rovescia per la serata finale degli Italia Travel Awards 2018, la terza edizione degli Oscar del turismo presentata nella sala del Carroccio, in Campidoglio, a Roma. Sotto i riflettori le due ideatrici e organizzatrici Roberta D’Amato e Danielle di Gianvito, al fianco dell’assessore uscente al Turismo della Capitale, Adriano Meloni.

La notte glamour del travel si terrà giovedì 24 maggio in una nuova location: il The Church Palace, sull’Aurelia, con i top player dell’industria dei viaggi in lizza per i premi. «Come sempre vogliamo valorizzare i risultati ottenuti dalle aziende nel corso dell’ultimo anno e premiare la loro passione, confermando a Roma un grande evento turistico», ha affermato Di Gianvito.

Che la Capitale abbia bisogno di appuntamenti di grande respiro e di alta qualità, lo conferma Meloni: «Roma è la prima meta turistica italiana, che sfiora i 20 milioni di arrivi l’anno. Questo conferma il buon lavoro svolto dagli operatori per l’accoglienza. Laddove per accoglienza si intende tutto: dall’arrivo in aeroporto al viaggio in taxi fino al soggiorno in albergo. Il turista deve sentirsi bene e godere di una città che funziona. A questo scopo anche l’attività promozionale è stata rafforzata, specialmente sui social».

Le votazioni per gli Italia Travel Awards si chiuderanno il 30 marzo. Finora hanno espresso la propria preferenza più di 21mila persone tra agenzie, viaggiatori e operatori, in un programma di votazione suddiviso in due fasi: ottobre-novembre e dicembre-marzo.

Il vincitore di ogni categoria, che in premio riceverà la prestigiosa statuetta bronzea raffigurante La viaggiatrice, sarà proclamato la sera dell’evento, presentato anche quest’anno da Roberta Lanfranchi. In tutto 37 i premi in palio, di cui 24 assegnati dalle adv, 11 dai viaggiatori e 2 agli operatori del settore, in rappresentanza dell’intera filiera turistica.

Tra le novità del 2018 il premio speciale turismo accessibile per «la migliore esperienza senza barriere», rivolto a tutte le associazioni, gli enti, le istituzioni, i comuni, le regioni e agli operatori turistici che hanno realizzato iniziative importanti per l’accessibilità ai servizi turistici, permettendo una vacanza senza ostacoli e difficoltà. Del resto «il viaggio è un bene assolutamente irrinunciabile per tutti», come ha ribadito Danielle Di Gianvito.

La diretta dell’evento sarà trasmessa in streaming attraverso i canali ufficiali di Italia Travel Awards.

L'Autore