Italia protagonista al Wtm, Franceschini vola a Londra

Italia protagonista al Wtm, Franceschini vola a Londra
02 novembre 10:30 2017 Stampa questo articolo

Quest’anno l’Italia è di scena al Wtm come Premier Partner. Il nostro Paese presenterà strategie e campagne promozionali alla più vasta platea di operatori del mondo. E ci sarà anche il ministro Dario Franceschini, con una conferenza in programma lunedì 6 novembre alle 11.30 (South Gallery – Suite 1). Un’opportunità unica, secondo il direttore esecutivo dell’Enit, Gianni Bastianelli. «L’Italia sta vivendo un anno straordinario all’insegna del segno più». E dunque: arrivi a +4,6%, presenze a +6%, bilancia dei pagamenti +5,8%, spesa media dei turisti a +7,9% nelle città d’arte e +15% nelle destinazioni balneari. In più, il sentiment positivo dei turisti è pari all’83,9% e l’Italia è il Paese più fotografato su Instagram con 69,5 milioni di post.

«Questi successi – afferma Bastianelli – vanno consolidati in un mercato sempre più concorrenziale. Dopo l’Anno dei Borghi, il 2018 sarà l’Anno del Cibo, con una forte promozione di itinerari enogastronomici unici al mondo, in una strategia di riposizionamento dell’offerta». Sul fronte delle sinergie con gli operatori, il direttore esecutivo dell’Enit ricorda: «Nel 2017 sono stati incrementati del 30% i workshop e le attività B2B che consentissero un proficuo incontro tra domanda e offerta. Nel 2018 è prevista una crescita ulteriore del 40%». La strategia segue un duplice criterio: per temi e per mercati. «Rispetto ai temi – aggiunge Bastianelli – ci siamo concentrati su borghi, vacanza attiva, termale e offerta wellness, turismo Lgbt, segmento lusso e congressuale. Riguardo ai mercati, abbiamo rafforzato le attività su quelli consolidati per sviluppare i flussi di repeater, iniziando a promuoverci in aree dove non avevamo mai svolto azioni specifiche B2B, come a Houston, Miami e Fort Lauderdale. Sono poi in corso in queste settimane tre importanti workshop in Cina, a Pechino, Shanghai e Chongqing. Altri eventi agli inizi del 2018 sono previsti a Seattle, Vancouver e in Australia».

A Roberta Milano, direttore marketing digitale di Enit, abbiamo infine chiesto con quali azioni l’Agenzia presidierà il mercato digitale, per intercettare i giovani viaggiatori. «Gli investimenti sul digitale, già raddoppiati nel 2017, cresceranno di un ulteriore 35% nel 2018 – dichiara la manager – Al centro ci saranno ancora i social media, Facebook, Instagram, Twitter e YouTube. Ma anche quelli diffusi in specifici paesi come nel caso di WeChat e Weibo in Cina e Vkontakte in Russia». È previsto anche un focus sulla Cina con l’Enit che intende espandere la propria presenza anche su altri canali come Toutiao, Yidianzixun, Yizhibo, Tencent Video, Bilibili video, Youku video. «Sarà infine sviluppato un servizio innovativo di chatbot in inglese basato sull’Intelligenza Artificiale, alimentato dai contenuti del portale Italia.it e di quelli regionali», conclude la manager.

QUEL 20% IN PIÙ DI TURISTI BRITANNICI. Sono in tutto 65,7 milioni i viaggiatori britannici, di cui 42,3 milioni leisure. L’Italia, rispetto al 2014, registra un incremento dei flussi da Oltremanica del 19,8%. Tra le regioni più frequentate c’è il Veneto (625mila arrivi), il Lazio (515mila), la Lombardia (646mila) e la Toscana (407mila). Nel periodo 2010-2015 l’outgoing britannico ha registrato un incremento del 18,3% (da 55.5 milioni a 65.7 milioni di visite). Il tour operator internazionale leader dei viaggi dei britannici in Italia è Tui con oltre 120mila clienti che hanno acquistato un pacchetto o un soggiorno nel nostro Paese.

Bandiera Uk

 


Villages and food: spotlight on Italy

This year Italy takes tha main stage at the Wtm as a Premier Partner. Our country will present strategies and promotional campaigns to the largest audience of world operators. The italian minister of tourism, Dario Franceschini, will be also attending for a conference scheduled for monday, november 6 at 11:30 (South Gallery – Suite 1). This parnetrship will be a unique opportunity, according to executive director of Enit, Gianni Bastianelli. «Italy is experiencing an extraordinary year with arrivals above 4.6% and attendance up to 6%. These successes must be now consolidated. After the “Year of Villages”, 2018 will be the Year of Food, with a strong promotion of unique food and wine routes, in a repositioning strategy of the Italian offer», says Bastianelli.

We asked Roberta Milano, digital marketing director of Enit, what actions the agency will undertake in the online market to intercept young travelers.

«Digital investment, already doubled in 2017, will grow by a further 35% in 2018 – states the manager – As usual the focus will be on social media, Facebook, Instagram, Twitter and YouTube. Finally, an innovative english chatbot service based on Artificial Intelligence will be developed, powered by the contents of Italia.it and regional websites».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli