IranAir, accordo per 80 aerei Boeing

09 gennaio 14:56 2017 Stampa questo articolo

Riguarda 80 aeromobili l’accordo del valore di 16,6 miliardi di dollari siglato da Boeing e IranAir. L’intesa, stipulata secondo i termini della licenza governativa degli Stati Uniti e tale da creare circa 100mila posti di lavoro negli Usa direttamente collegati alla progettazione e alla produzione dei diversi tipi di velivoli, comprende cinquanta 737 Max 8, quindici 777-300Er e quindici 777-9.

I primi aerei previsti nell’accordo verranno consegnati nel 2018.

Per quanto riguarda gli aeromobili in corso di ordinazione, il 737 Max garantisce un risparmio di carburante del 14% rispetto al 737 Next-Generation di oggi; il 777-300Er è l’aereo twin-aisle più affidabile in servizio oggi ed è quello che garantisce il maggior risparmio di carburante nella sua categoria; il 777X si basa sul 777, includendo però nuovi motori, un’ala totalmente nuova in materiale composito e sfrutterà le tecnologie del 787 Dreamliner.

  Categorie

L'Autore