Ipotesi Gubitosi alla guida di Alitalia

Ipotesi Gubitosi alla guida di Alitalia
02 marzo 15:21 2017 Stampa questo articolo

Rumors insistenti sulla successione di Cramer Ball per la poltrona di amministratore delegato di Alitalia indicano in Luigi Gubitosi il candidato più accreditato. L’ex direttore finanziario di Fiat prima dell’era Marchionne ed ex direttore generale della Rai, ha un passato manageriale molto vicino alle idee della “scuola” di Michael O’Leary, secondo quanto riporta il quotidiano online QuiFinanza.

Gubitosi dovrebbe subentrare a Ball non appena sarà sbloccata la vicenda del piano industriale che verrà presentato a giorni. Ma non è certo quella delle poltrone  l’emergenza più grave che pesa sul vettore, in quanto proprio a inizio settimana  gli organi di stampa hanno lanciato l’allarme sul rapido esaurirsi della liquidità.

Secondo i quotidiani economici il  margine di cassa si esaurirà a fine marzo. E dopo quella data, senza  il via libera al piano di Unicredit e Intesa Sanpaolo, soci e creditori, potrebbe prospettarsi l’unico scenario possibile: l’amministrazione controllata, un commissariamento in tutto e per tutto simile a quello del 2008.

Secondo questa ipotesi, quindi, sarebbe il governo a pilotare l’eventuale risanamento della compagnia aerea. Etihad ha confermato la propria disponibilità a riaprire il portafoglio, a patto che anche le due banche facciano la loro parte.

Sempre secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Alitalia avrebbe accumulato perdite che a febbraio di quest’anno superano i 550 milioni di euro.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore