A Innsbruck con Db-Öbb tra caffè storici e vette da conquistare

28 settembre 13:09 2018 Stampa questo articolo

Il treno scorre veloce sui binari e dagli ampi finestrini delle carrozze si scorgono i morbidi paesaggi alpini e qua e là gruppi di mucche pascolano poco distanti da casette arroccate, disegnate su un foglio a tinte verdi. A bordo del treno Db-Öbb EuroCity in partenza alle 9.04 dalla stazione di Verona Porta Nuova, in poco più di tre oresi raggiunge senza cambi di treno – dal 3 settembre è stata interamente ripristinata la linea ferroviaria del Brennero – la città Innsbruck, capitale del Tirolo e regione occidentale dell’Austria.

Ambienti urbani e paesaggi di montagna, architetture moderne e palazzi in perfetto stile asburgico a Innsbruck si fondono in modo armonico, facendo della città la meta ideale per chi ama coniugare la natura con un pizzico di mondanità. Come quella che si respira allo storico Grand Hotel Europa, cinque stelle da 106 camere e suite dal gusto tirolese in chiave moderna e con ristorante aperto al pubblico che serve cucina locale rivisitata con un tocco mediterraneo dallo chef italiano. L’hotel è in posizione strategica di fronte alla stazione ferroviaria, a cinque minuti a piedi dal centro e dalla vivace via pedonale Maria-Theresien-Straße, costeggiata da locali, ristoranti, negozi e gallerie d’arte. Numerosi anche i tradizionali caffè austriaci come il Cafè Central dal 1875 e il Cafè Sacher, che si riallaccia alla tradizione dell’Hotel Sacher di Vienna. Qui è possibile gustare la tipica torta originale di cioccolato e confettura di albicocche.

Nel centro storico della città i ristoranti conservano ancora l’allora originale collocazione del 1400 che li voleva al primo piano degli edifici gotico medievali per far posto al piano terra alle stalle. A piedi si raggiungono facilmente le oltre 2mila e 600 scandole di rame dorate che compongono il simbolo di Innsbruck: il Goldenes Dachl, tettuccio d’oro, ovvero un erker o loggia in stile tardo-gotico che l’imperatore Massimiliano I fece costruire nella vecchia residenza dell’arciduca Federico IV in occasione delle sue nozze.

A fare da cornice a Innsbruck svettano imponenti le Alpi austriache. Tra le vette nei dintorni della città, a circa 2.300 metri di altezza, si trova il Karwendel, il più grande parco naturale dell’Austria con più di 720 metri quadri di superficie e raggiungibile in venti minuti dal centro con la funivia della Nordkette, con le sue quattro futuristiche stazioni progettate dall’archistar iraniana Zaha Hadid.

Il Karwendel è la terza attrazione turistica dell’Austria con circa 260mila presenze l’anno. In estate le montagne sono destinazione ideale per appassionati di arrampicate ed escursionismo. Il più celebre sentiero chiamato “di Goethe” misura 65 chilometri e sale fino a 2.500 metri, e ospita cinque rifugi dove poter trascorrere la notte. Nei mesi più freddi, la neve trasforma le montagne in oltre 260 chilometri di piste per sciatori e snowboarder con nove comprensori sciistici collegati tra loro da una rete di autobus.

DALL’ITALIA IN TRENO. Dalle stazioni di Verona Porta Nuova, Venezia e Bologna partono ogni giorno cinque coppie di treni targate Db-Öbb EuroCity per Innsbruck, con capolinea a Monaco di Baviera. I biglietti sono disponibili dall’Italia alla Germania a partire da 39,90 euro, dall’Italia all’Austria a partire da 29,90 euro e per i collegamenti in Italia da 9,90 euro.Tutte le offerte  sono a posti limitati, a tratta e a persona. I bambini fino a 14 anni compiuti viaggiano gratuitamente se accompagnati da un genitore o nonno.

Sui treni Db-Öbb EuroCity, inoltre, non c’è l’obbligo di prenotazione. Le agenzie possono diventare partner Db attraverso gds: l’integrazione della maschera Db Bahn consente di emettere biglietteria ferroviaria internazionale per tutta Europa e nazionale sui singoli stati. Con il booking tool dedicato alle agenzie RailClient, invece, l’agente può accedere tramite login riservato e il sistema consente la gestione del proprio portfolio clienti senza gestire contratti con il gds e con la possibilità di stampare direttamente online i biglietti per tratte servite dai treni Db-Öbb EuroCity o per tratte nazionali in Germania.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Silvia Pigozzo
Silvia Pigozzo

Guarda altri articoli