In Giappone il nuovo Eldorado delle compagnie aeree

by Giorgio Maggi | 20 Febbraio 2018 7:00

C’è anche il Giappone nel mirino della nuova Alitalia che punta al lungo raggio. «È un mercato che intendiamo sviluppare, nel contesto di un rinnovato impegno proprio verso il long haul. Vogliamo rendere giornaliero il volo da Milano a Tokyo a partire dalla prossima estate e stiamo cercando di spostare l’aeroporto di arrivo da Narita a Haneda, che è più centrale e conveniente. Siamo al lavoro, per questo, con l’ambasciata e le autorità dell’aviazione civile giapponese», ha detto il coo della compagnia Fabio Lazzerini, sottolineando come il vettore italiano sia rimasto l’unico in grado di assicurare collegamenti diretti, da Milano e Roma, verso il Paese del Sol Levante.

A fare concorrenza all’ex vettore di bandiera ci sono infatti le due big All Nippon Airways (Ana) e Japan Airlines Corporation (Jal), ma solo con collegamenti operati dagli hub europei dei loro alleati, rispettivamente Star Alliance e oneworld. Se quindi Jal vola per raggiungere il Giappone dai principali aeroporti italiani su Londra e Helsinki grazie agli accordi con British Airways e Finnair, Ana fa la stessa cosa via Francoforte e Monaco per Tokyo Haneda, e via Düsseldorf e Bruxelles per Tokyo Narita. Sul fronte dei collegamenti domestici, invece, le novità 2018 di All Nippon Airways riguardano i voli verso le isole di Miyako e Ishigaki, a cui si aggiunge l’introduzione di Airbus A321neo, portandone il numero totale a 11 entro la fine di quest’anno fiscale.

Per Japan Airlines Corporation, c’è l’aumento delle frequenze che arriveranno fino a 18 alla settimana sulla rotta Haneda-Sapporo, mentre dal 1° luglio decollerà il collegamento tra le isole di Tokunoshima, Okinoerabu e Okinawa. Ma il Giappone, con il suo boom di arrivi dall’Italia e non solo, ha suscitato l’interesse anche di vettori come Fiji Airways, che dal prossimo 3 luglio lancia il non stop tra l’aeroporto di Nadi e quello di Tokyo Narita con tre frequenze settimanali (martedì, venerdì e domenica). Nell’arco di un anno, verranno offerti sulla tratta più di 80mila posti messi a disposizione degli Airbus A330 (sia nella variante 200 che 300) che voleranno tra i due scali.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/in-giappone-il-nuovo-eldorado-delle-compagnie-aeree/