Il vero business degli hotel? Non sono le camere

Il vero business degli hotel? Non sono le camere
19 luglio 10:55 2018 Stampa questo articolo

Per un hotel sono più remunerative le prenotazioni room-only o quelle inserite all’interno di un pacchetto? La risposta, che viene dai dati resi noti da Expedia riferiti al 2017 in alcune città top degli Stati Uniti (New York City, Las Vegas, Orlando, Miami e Oahu, alle Hawaii), è per certi versi sorprendenti visto che chi acquista un pacchetto paga circa il 30% in termini di average daily rate rispetto a chi effettua una semplice prenotazione stand-alone.

E non è tutto, perché questi ultimi hanno anche maggiore probabilità (2,6 volte in più, per la precisione) di annullare il proprio acquisto. «Ciò che ci ha sorpreso, è che queste differenze diventano ancora più grandi quando si parla di prenotazioni di pacchetti internazionali», ha sottolineato Melissa Maher, senior vice president marketing and innovation di Expedia Group.

«Agli hotel, ma anche ai viaggiatori – ha detto ancora – i pacchetti offrono maggiori benefici. In particolare per gli albergatori, un’informazione di questo genere è molto importante quando si tratta di pianificare operazione di direct marketing in cui si incoraggiano le prenotazioni attraverso i siti degli hotel stessi, piuttosto che via olta o altre terze parti».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore