Il turismo senior riparte con il t.o. Happy Age: la sfida di Lotti

by Andrea Lovelock | 13 Maggio 2022 10:38

Riparte anche il turismo senior. Lo testimonia il “ritorno al futuro”di Happy Age, tour operator specializzato in viaggi e vacanze per over 55. «Stiamo riscontrando segnali positivi  – afferma il direttore commerciale Giorgio Lotti – Con l’apertura delle frontiere, la bassa pericolosità del virus e l’arrivo della bella stagione il problema sembra superato. In generale percepiamo una grande voglia di normalità tra i viaggiatori. Nei nostri senior è aumentata la voglia di socializzare, di fare nuove amicizie, di vivere esperienze di viaggio legate al benessere, alla cultura e al divertimento».

Quali sono i punti-cardine della programmazione 2022?
«Happy Age ha una vasta programmazione che soddisfa ogni esigenza, non solo del viaggiatore over 55, ma anche dei suoi familiari, proponendo soggiorni e tour accompagnati con partenze garantite nelle più belle località italiane. Gli eventi tematici sono il vero fiore all’occhiello: la Vitality Week dal 30 maggio al 5 giugno in Sardegna all’insegna dello sport e del divertimento; la Festa dei Nonni, quest’anno dal 29 settembre in Costa Dorada con soggiorno a Salou, escursioni e una grande serata di festa; poi proponiamo La Nave dei Single, sempre in settembre, per fare nuove amicizie “senza età”. Parte da maggio anche l’operazione Silver Sun che propone soggiorni tutto incluso in Spagna, Costa Brava e Costa Dorada, in collaborazione con Grimaldi Lines e a Malta in collaborazione con Air Malta. Il progetto Silver Sun, tra l’altro, ha il patrocinio degli enti del turismo spagnolo e di Malta. È bene ricordare, poi, che con Happy Age si viaggia tutti insieme e con la formula tutto incluso, ma sul nostro portale sono presenti anche innumerevoli proposte per soggiorni individuali in villaggi, hotel e residence in Italia, Spagna e Croazia».

Quali vantaggi presenta la partnership con Grimaldi dal punto di vista commerciale?
«È una collaborazione consolidata già da anni, le due aziende si sono scelte per la qualità dei servizi, la competitività delle tariffe e la particolare elasticità che Grimaldi ha dimostrato nel venire incontro alle particolarità della nostra clientela. Raggiungere le destinazioni sulle Navi di Grimaldi con la formula tutto compreso di Happy Age vuol dire iniziare a essere in vacanza da subito, anche durante il viaggio, usufruendo delle tantissime facilities che le navi offrono».

Cosa cercano i viaggiatori in questa fase di ripartenza?
«I clienti sono alla ricerca di proposte innovative. Vogliono, al di là del semplice soggiorno, esperienze legate alla conoscenza del territorio, mantenendo l’equilibrio tra la qualità dei servizi e un prezzo giusto».

Che relazioni avete con le agenzie di viaggi?
«Da questa stagione Happy Age incrementerà la presenza nelle agenzie di viaggi attraverso accordi mirati con le reti distributive. Andremo così a colmare una lacuna storica delle proposte rivolte a un target preciso, che non ha mai avuto, al di là di piccoli vantaggi economici, un t.o. come Happy Age, altamente specializzato e in grado di offrire alle agenzie anche formazione tecnica e di marketing territoriale necessaria per raggiungere i bacini di utenza in maniera corretta».

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/il-turismo-senior-riparte-con-il-t-o-happy-age-la-sfida-di-lotti/