Il Tucano Viaggi, fatturato a +28% e avanti tutta sulla formazione

Il Tucano Viaggi, fatturato a +28% e avanti tutta sulla formazione
13 Gennaio 07:00 2020 Stampa questo articolo

Il Tucano Viaggi Ricerca chiude positivamente il 2019 registrando un +24% sul fatturato e un +18% sui passeggeri. Un andamento che prosegue in questo inizio 2020 con prenotazioni ben avviate sia sui tour di gruppo che individuali, disegnati all’insegna della filosofia del tour operator che propone viaggi di alto contenuto culturale, naturalistico, etnografico nel rispetto di ambienti, culture, costumi e tradizioni.

Sempre più passeggeri scelgono una partenza di gruppo con l’assistenza di uno specialista, ovvero lo studioso, il ricercatore, il docente che garantisce l’assistenza scientifica e un importante supporto culturale offrendo le chiavi per cogliere gli aspetti segreti e più affascinanti che ogni luogo custodisce, per scoprire le forme di un paesaggio o decifrare siti e rovine archeologiche, per avvicinare e interpretare le peculiarità culturali, storiche e linguistiche di un Paese.

Freschi di stampa i nuovi cataloghi con la ricca programmazione viaggi nei vari continenti del mondo: Africa, Americhe, Asia, Russia e Terre del Nord. Un indispensabile strumento di vendita per le adv, a cui si è aggiunto il catalogo I viaggi archeologici del Tucano Viaggi Ricerca per chi desidera scoprire antiche e misteriose civiltà. Inoltre, nel 2020, sarà online il catalogo Gioielli d’Europa, una raccolta di itinerari dedicati a chi è in cerca delle testimonianze artistiche, architettoniche e naturalistiche dei Paesi d’Oltralpe: itinerari brevi, per individuali o per piccoli gruppi, tutti preziosi.

Sempre quest’anno, altra novità è la formazione dedicata agli agenti con un ciclo di webinar tenuti dagli esperti del Tucano sulle varie destinazioni. Appuntamenti interattivi, finalizzati non solo a far conoscere la realtà dei diversi continenti, ma anche per dialogare con gli esperti del tour operator torinese ai quali è possibile rivolgere domande di approfondimento sulle singole mete.

«Prevediamo un buon riscontro legato a queste nuove iniziative specificatamente dedicate alle agenzie, un efficace strumento di interazione che assicurerà vantaggi nel saper proporre la destinazione al cliente finale. Nel 2020 continuano le visite alla rete agenziale dei collaboratori di lunga esperienza interni all’azienda Tucano, una sinergia che rimane primaria, ed è in programma un ricco calendario di serate nelle principali città italiane», commenta Willy Fassio, fondatore del Tucano Viaggi Ricerca.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore