Il polo Iberia-Air Europa che irrita Ryanair e Air France

Il polo Iberia-Air Europa che irrita Ryanair e Air France
07 novembre 12:18 2019 Stampa questo articolo

Un’istanza alle autorità competenti contro la vendita di Air Europa al Gruppo Iag, tramite Iberia. È ciò che intendono fare Air France e Ryanair, entrambe convinte che si tratti di un’operazione che va contro le regole della concorrenza per quanto riguarda le quote di mercato relative a diverse rotte in Spagna e internazionali.

«L’annuncio fatto da Iag e Air Europa ha grandi implicazioni in termini di Antitrust e concorrenza – ha dichiarato Benjamin Smith, ceo di Air France-Klm, con le sue parole riportate dal quotidiano online spagnolo Preferente – Seguiremo da vicino questa trattativa e saremo pronti al confronto. Vogliamo essere coinvolti in questi negoziati».

La nuova Iag, con Air Europa dentro quindi, che andrà ad aggiungersi a Iberia, Vueling, British Airways, Aer Lingus e Level, avrà una posizione di dominio in 22 rotte in partenza da Madrid per Europa e America, alcune delle quali competono proprio direttamente con Air France. Secondo Srs, servizio di dati di Iata, la quota di mercato di Iag sarà pari al 56% relativamente alle connessioni tra Madrid e Parigi, ad esempio.

L’amministratore delegato di Ryanair, Michael O´Leary, sembra essere sulla stessa linea di Smith: anche secondo lui, infatti, in termini di concorrenza Iag con l’assorbimento di Air Europa potrebbe avere un peso eccessivo.

Inoltre, Air France ricorda il codeshare con Air Europa in vigore dal 2003, che comprende 40 rotte in Europa, così come un accordo per sviluppare, sempre con la compagnia aerea spagnola, una partnership sui voli transatlantici.

«Vedremo come si svolgono gli eventi – ha aggiunto Smith – Inoltre, Delta (partner di Air France-Klm, ndr) ha acquistato il 20% di Latam, che ha aperto la possibilità a un patto a quattro vie per le rotte transatlantiche.

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli