Il piano Fs per rilanciare il turismo:
svolta digital e orari flessibili

Il piano Fs per rilanciare il turismo:<br> svolta digital e orari flessibili
12 Giugno 15:49 2020 Stampa questo articolo

Rilanciare il turismo nazionale e digitalizzare i viaggi grazie alla nuova app. Trenitalia ha lanciato l’orario estivo (al via da domenica 14 giugno) e fa sua la volontà di uscire dalla crisi accelerando gli investimenti sulle infrastrutture (ferroviarie e stradali) e sulle manutenzioni.

«Abbiamo una grande ambizione, siamo una parte dell’ecosistema Paese e come primo grande investitore, vogliamo contribuire alla spinta economica», ha detto durante la presentazione l’ad del Gruppo Fs Italiane, Gianfranco Battisti, spiegando che «il nuovo orario si incardina sulla centralità della persona», e sulle esigenze di flessibilità.

«L’orario è stato ridisegnato per rispondere alle esigenze di una nuova mobilità, di un nuovo modello di engagement digitale e di un nuovo approccio al turismo, più orientato alle mete nazionali e di prossimità», ha aggiunto l’amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono, annunciando il lancio della nuova app, disponibile dal 22 giugno.

Sul fronte dei collegamenti, tra le principali novità ci sono i Frecciarossa e Frecciargento da Reggio Calabria a Torino e Venezia, una nuova corsa con Frecciarossa 1000 che unisce Milano e Roma al Levante ligure, alla Versilia e all’Argentario e per la prima volta il Frecciargento che collega Firenze con la Puglia, senza cambi intermedi.

Inoltre, saranno favorite le mete mare. Treni diretti per la Calabria: dal 3 giugno il Frecciarossa unisce senza cambi intermedi Torino con Reggio Calabria; da domenica 14 giugno i collegamenti diretti raddoppiano (quattro al giorno da e per Torino e Milano) passando anche per Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni e due dei quattro treni fermano anche a Sapri, Vallo della Lucania, Agropoli, Pisciotta-Palinuro. Sempre per la Calabria saranno disponibili da domenica 14 giugno nuovi collegamenti Frecciargento sulla Venezia/Roma-Reggio Calabria.

Da domenica 14 giugno al via anche nuovi collegamenti con il Frecciarossa per raggiungere la Versilia, il Levante ligure e l’Argentario da Milano e Roma. Saranno, infatti, attivati due nuovi collegamenti con Frecciarossa 1000 Milano-Liguria-Versilia-Argentario-Roma. Disponibili anche due nuovi collegamenti in Frecciarossa fra Milano e Ancona (fermate a Bologna, Rimini, Riccione, Pesaro). Inoltre, 40 treni al giorno porteranno i turisti verso la costa adriatica: da Firenze per la Puglia e da Bolzano verso Ancona: due Frecciarossa nel weekend sulla Bolzano-Ancona e due Frecciargento al giorno sulla Firenze-Roma-Puglia. In Puglia si viaggerà anche con Salento Link e Trulli Link.

Con l’orario estivo, aumentano i collegamenti con Valle d’Aosta, Trentino Alto-Adige e Lago di Garda, oltre ai FRECCIALink per visitare Madonna di Campiglio, Cortina d’Ampezzo, la Val Gardena, la Val di Fassa e la Val di Fiemme. Per la prima volta, infine, il Frecciarossa arriva a Frosinone e Cassino.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli