Il Mare Italia di Gattinoni con super commissione al 18%

by Mariangela Traficante | 18 febbraio 2019 11:21

Non si tratta di lanciare la sfida ai tour operator ma di dare carattere e personalizzazione alla vita del network: così in casa Gattinoni Mondo di Vacanze si racconta l’importante lavoro di branding lanciato l’anno scorso e che prosegue con due novità: il lancio del catalogo Mare Italia e l’evoluzione dell’offerta Travel Experience.

L’anno scorso il Mare Italia è arrivato a pesare oltre il 25% sul fatturato Selected: ecco dunque la decisione di creare uno strumento in più per soddisfare la domanda e guadagnare quote di mercato, ampliando il proprio panel di prodotti. Nasce così il catalogo, «che rientra nelle attività volte a dare alle agenzie strumenti di differenziazione, come anche nel caso dell’offerta Travel Experience, che propone cluster di prodotto su misura che difficilmente un operatore dai grossi numeri può fornire», spiega il direttore generale, Sergio Testi.

E arriveranno ancora altre novità: «Faremo cose nuove nel corso dei prossimi anni, lavorando anche con l’estero», anticipa il manager. Intanto, il Mare Italia arriva in agenzia con 80 strutture selezionate tra le più vendute, raddoppiando così il numero delle strutture contrattualizzate.

«Abbiamo ascoltato le esigenze delle agenzie e cercato di mettere ordine ai rapporti di fornitura e collaborazione – spiega Sabrina Nadaletti, direttore Turismo Gattinoni Mondo di Vacanze – Sono strutture per tutti ma soprattutto per il target famiglie, abbiamo accordi specifici con charter ma anche con voli di linea e partiamo con una campagna aggressiva, una supercommissione del 18% per le agenzie che prenoteranno entro il 30 aprile».

I soggiorni si possono combinare con volato, traghetti, transfer, autonoleggio. Ed è la Sardegna a farla da padrone, con ben 30 strutture, seguita da Sicilia, Puglia, Calabria, e proposte anche in Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Marche, Ischia e Basilicata. Ma rimangono alcuni “paletti”, almeno in questa fase, lasciano intendere i manager: «Non ci sono strutture in esclusiva né saranno brandizzate Gattinoni, almeno per ora. Ma sono previsti dei posti bloccati in strutture a brand di tour operator». Il catalogo, disponibile anche in versione digitale scaricabile e stampabile, sarà distribuito in tutte le agenzie del network.

TRAVEL EXPERIENCE SI FA IN QUATTRO. Si rinnova anche l’offerta Travel Experience, il brand proposto attualmente da oltre il 40% delle agenzie del network, che inaugura il terzo anno dalla sua nascita con una crescita di fatturato dell’80% sullo scorso anno e un peso di circa il 5% sul fatturato totale.

Esperienze insolite, a diretto contatto con cultura, storia e popolazione locale, per scoprire aree lontane dai circuiti turistici di massa: questo rimane al cuore della proposta, che si evolve: «Il catalogo unico da 200 pagine dell’anno scorso si è trasformato in un cofanetto, che arriverà in agenzia insieme a copie dei cataloghi che si potranno distribuire ai clienti. Al suo interno abbiamo declinato i quattro cluster in altrettanti cataloghi – spiega Alberto C. Alberi, responsabile di Gattinoni Travel Experience – Abbiamo voluto essere speleologi di prodotti magari finora ancora non tirati fuori dai cassetti dei tour operator. Abbiamo ampliato le destinazioni e le strutture cercando di portare nuove idee. Con meno tecnicismi e più narrazione emozionale».

«Non si troveranno prezzi né programmi day by day nei cataloghi, ma solo descrizioni d’ispirazione e qualche highlight, rimandando poi al sito per tutti i dettagli. L’idea è quella di far partecipare il cliente e al tempo stesso valorizzare la competenza consulenziale dell’agente di viaggi», aggiunge Testi.

I CATALOGHI. Il book Gocce d’Oceano è dedicato ai migliori resort di mari e oceani, mentre gli altri tre esplorano i continenti: Scoperte Inaspettate, focalizzato su Nord America e Messico, Sfumature Intense raccoglie l’Africa e Medio Oriente mentre Armonie Insolite presenta proposte di viaggio in Asia e Oceania.

I cataloghi dedicati ai continenti sono inoltre suddivisi al loro interno per tre aree tematiche. Freedom – la collezione di itinerari, come “Montagne, Natura & Città del Nord-Ovest” che permette di combinare il Nord-Ovest degli Stati Uniti con l’Ovest del Canada; Urban – per scoprire gli aspetti spesso sconosciuti di una città anche attraverso hotel non ancora ‘scoperti’ dal mercato.

Tra le novità del 2019 Montréal, Boston, Chicago, Washington, Petra, Gerusalemme, Doha, Hong Kong, Kyoto, Merlbourne e Queenstown; Unusual – soggiorni fuori dal comune, come dormire nella carrozza di un treno, vivere il glamping negli Stati Uniti o dormire in chalet a forma di relitti in Namibia.

Tra le destinazioni attualmente più richieste come Travel Experience ci sono gli Stati Uniti e Canada, il Sud Africa e Namibia e l’Oceano Indiano seguito da Giappone, Australia e Polinesia Francese, Emirati Arabi e Medio Oriente, Caraibi, Myanmar e Cina. I viaggi di nozze rappresentano il 38% del totale.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/il-mare-italia-di-gattinoni-con-super-commissione-al-18/