Il futuro di Costa Crociere nella videointervista a Schiavon

23 maggio 11:23 2019 Stampa questo articolo

Un prodotto tailor made. Che guarda a diversi target e sia soprattutto divertente. In occasione di Protagonisti del Mare, l’evento annuale che riunisce le miglior adv partner della compagnia italiana, Costa Crociere ha presentato le sue ultime quattro navi. Quelle già varate e quelle che lo saranno a breve.

E dunque: Costa Venezia, inaugurata a marzo, Costa Smeralda, che verrà presentata ufficialmente a fine autunno con 2500 cabine, Costa Firenze (2020) e la gemella di Smeralda (2021).

«Con le nuove unità aumenteremo la capacità del 38% – spiega Carlo Schiavon, country manager Italia della compagnia – Avremo molto più spazio a nostra disposizione e la possibilità di offrire servizi aggiuntivi e di qualità per i nostri clienti. Daremo, inoltre, spazio al divertimento con  l’animazione diurna, i welcome party, la silent disco e giochi interattivi pensati per le diverse fasce di età. Offriremo così al cliente l’opportunità di ritagliarsi la propria vacanza in base alle sue esigenze».

CLICCA QUI per la videointervista a Carlo Schiavon. 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Serena Martucci
Serena Martucci

Guarda altri articoli