Il caso Singapore: il 24 aprile ripartono grandi eventi e Mice

by Redazione | 25 Marzo 2021 14:34

A partire dal 24 aprile, e per un massimo di 750 partecipanti, Singapore torna ad ospitare eventi B2B del settore Meetings, Incentives, Conventions and Exhibitions (Mice). Insomma un sostanziale aumento del limite attuale che prevede un massimo di  250 partecipanti e che si inserisce all’interno del progetto di ripresa sicura e progressiva delle attività economiche della città.

Una grande e importante novità per le aziende che potranno richiedere al Singapore Tourism Board la possibilità di organizzare eventi fino a 750 persone, con obbligo di tampone rapido per tutti i partecipanti, ad eccezione di chi è già stato sottoposto a vaccino anti Covid. Inoltre, l’organizzazione degli eventi prevede una divisione in aree a cui è consentito l’accesso ad un massimo di 50 persone.

«Nell’ultimo anno, siamo stati incoraggiati dal fatto che gli eventi Mice continuano a scegliere Singapore come destinazione ospitante. Questo dimostra che i nostri sforzi per riprendere progressivamente gli eventi Mice in modo sicuro, affidabile e innovativo stanno dando i loro frutti. La nostra industria ha mostrato la strada nel pilotare nuove soluzioni che danno priorità alla sicurezza senza compromettere l’esperienza dell’evento, e sono fiducioso che continueranno a farlo mentre ci prepariamo ad emergere più forti da Covid-19», ha affermato Keith Tan, amministratore delegato di Singapore Tourism Board.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/il-caso-singapore-il-24-aprile-ripartono-grandi-eventi-e-mice/