Il caldo inverno di Msc Crociere

by Adriana De Santis | 11 Ottobre 2016 15:04

Caraibi, sempre più Caraibi: lo ripete come un mantra Leonardo Massa, country manager di Msc Crociere: «Quest’inverno avremo due unità a Cuba, con soste di due notti a L’Avana, dove saremo presenti per tutto l’anno. Più in generale nell’area caraibica l’offerta sarà sempre più ricca», ricorda.
In risposta a una domanda in costante crescita, la programmazione con partenze dall’Isla Grande debutta con Msc Armonia e Msc Opera che, terminata la stagione, rimarrà a Cuba anche per l’estate 2017 e per l’inverno successivo. Completamente rinnovate, le due navi propongono altrettanti itinerari: Giamaica, Isole Cayman e Messico (il primo); Belize City, l’isola di Roatan in Honduras e la Riviera Maya in Messico (il secondo).

Quanto ai collegamenti previsti per 800 italiani a settimana, il volo diretto Alitalia – dal 29 novembre da Roma Fiumicino a L’Avana – si aggiunge ai due voli operati da Meridiana. Il collegamento del sabato, a bordo di un Boeing 777, sarà valido per tutta la stagione invernale.

Ai Caraibi poi, da quest’inverno fino a tutto il 2017, ci sarà Msc Divina, che salperà ogni sabato da Miami con due itinerari: il primo farà tappa a St. Maarten, Puerto Rico e Bahamas, il secondo andrà verso Giamaica, Cayman Islands, Mexico, Bahamas. E per chi desidera esplorare le Antille francesi, con un itinerario orientale e uno occidentale, c’è Msc Poesia che salpa da Fort-de-France in Martinica.

Altro successo invernale gli Emirati, dove arriva Msc Fantasia, la nave più grande mai posizionata nel Golfo Persico. In rotta tra Dubai e Abu Dhabi, per 900 italiani a settimana, con voli operati da Emirates e Etihad/Alitalia, alternerà itinerari verso Oman e verso Bahrain e Qatar. Nuova la possibilità di godere della bellezza dell’isola di Sir Bani Yas, una lingua di terra lunga 2,4 chilometri che si trova al largo della costa sud-occidentale di Abu Dhabi. Trasformata in spiaggia-oasi riservata ai crocieristi della Compagnia, da dicembre 2016 si potrà trascorrere una giornata durante la tappa in questa riserva naturale che ospita oltre 13.000 esemplari di animali autoctoni in pericolo di estinzione e milioni di alberi.

Una conferma il Mediterraneo d’inverno, mercato in cui Msc Crociere è leader di settore per capacità passeggeri trasportati in tutte le stagioni. Due le navi, Magnifica e Splendida, per crociere di 7 e 11 notti. «Come sempre il Mediterraneo resta al centro del progetto – sottolinea Massa – Qui infatti, dall’11 giugno 2017, posizioneremo Msc Meraviglia, la prima delle 11 navi del futuro in arrivo. È questa la nostra vera novità, ed è di prodotto». L’ammiraglia smart navigherà per 7 notti, sull’itinerario Genova, Napoli, Messina, Francia e Spagna.

Sempre più crociere, dunque, a corto e lungo raggio, con una parola-chiave: fly & cruise, la formula che si prende cura della clientela dall’aeroporto fino al rientro a casa. «Posti meravigliosi e lontani ma facilmente raggiungibili con il pacchetto volo più crociera – conclude Massa – che porta con sé naturali benefici in termini di convenienza per il consumatore finale, senza preoccupazione per i transfer e il trasporto dei bagagli, grazie a un’assistenza fin dal check-in».

Archiviata un’ottima estate 2016, con crescita in volume e redditività (con prezzo medio più alto), l’operatore è al lavoro sui dettagli degli itinerari di Msc Splendida in Cina, Giappone e Corea, la novità targata 2018, presto prenotabile nelle agenzie di viaggi.
www.msccrociere.it[1]

Endnotes:
  1. www.msccrociere.it: http://www.msccrociere.it/

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/il-caldo-inverno-di-msc-crociere/