Ibar: Usa e Cina colossi della biglietteria aerea

by Redazione | 16 Febbraio 2017 10:12

Secondo il rapporto Ibar (Italian Board Airline Representatives), che analizza le vendite di biglietteria aerea di oltre 2mila agenzie di viaggi italiane affiliate alla Iata, a fine 2016, Sri Lanka (+32%) in Asia, Mauritius (+16%) in Africa e Cile (+29%) in America sono le destinazioni con le percentuali maggiori di incremento turisti.

Interessante anche il dato relativo alle Maldive (+19%), una destinazione in precedenza servita quasi esclusivamente da voli charter che, in tempi brevi, ha ceduto il passo ai servizi di linea.

Per quanto riguarda le dimensioni dei flussi, invece, Cina (282mila biglietti venduti), Stati Uniti (462mila biglietti venduti) ed Egitto 98mila biglietti venduti) sono i campioni continentali in carica, con il Marocco (91.000 biglietti venduti) a seguire i tre attuali colossi.

Tutte le tendenze evidenziate dai precedenti rapporti trovano ampia conferma nella analisi di fine anno, con il consolidamento delle brillanti performance di Cuba (+21%) e di Iran (+27%).

In media, infine, il costo di un biglietto per una qualsiasi destinazione intercontinentale raggiungibile dall’Italia è calato del 6,1% rispetto al 2015. Ancora maggiore il beneficio per chi ha optato per una destinazione asiatica: su questa direttrice si è registrato un calo medio delle tariffe pari al 9,5%.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/ibar-usa-cina-colossi-della-biglietteria-aerea/