Iata rassicura le agenzie: «Sono partner essenziali»

Iata rassicura le agenzie: «Sono partner essenziali»
13 Novembre 16:14 2018 Stampa questo articolo

“Nessuna volontà di smantellare gli accordi bilaterali contenuti nell’Agency Programme Joint Council né di cancellare i sistemi di mediazione tra la distribuzione e i vettori”, così Iata getta acqua sul fuoco delle tensioni con la distribuzione e risponde alle accuse sollevate la scorsa settimana dalle associazioni delle agenzie di viaggi Ectaa e Wtaaa.

L’associazione internazionale delle linee aeree vorrebbe piuttosto migliorare questi meccanismi alla luce di alcuni problemi che sono stati riscontrati negli ultimi anni, soprattutto visti “i numerosi fallimenti di agenzie in alcuni mercati con criteri finanziari deboli o obsoleti”.

Una vera e propria escalation di tensione esplosa lo scorso fine settimana con il comunicato congiunto delle due associazioni di adv e tour operator,  e rimarcata da Confturismo-Confcommercio per l’Italia con Alfredo Pezzani, rappresentante  nell’Air Matter Committee di Ectaa. «Non si può non tenere conto del fatto che Iata, come organizzazione, potrebbe presentare profili di attività simili a quelli di un cartello, che sono normalmente perseguiti nella legislazione comunitaria», aveva annunciato al nostro giornale Pezzani.

Per approfondimenti: Confturismo accusa Iata

Così in una nota Iata rimarca il suo interesse a “proseguire con la modernizzazione del programma per le agenzie, oltre alla salvaguardia dei processi di risoluzione delle controversie”. Secondo l’associazione, infatti,  la PaConf (la Conferenza dell’agenzia dei passeggeri) ha voluto “garantire la professionalità e la qualità della mediazione indipendente fornita attraverso il Travel agency commissioner (Tac), ma le modifiche non andranno ad alterare l’indipendenza di quest’ultimo”.

Iata, infine, sostiene come gli agenti di viaggi siano partner essenziali per il settore delle compagnie aeree e per questo avrebbe invitato le associazioni delle adv “a partecipare alla task force di revisione del Passenger Agency Program così da creare una collaborazione più proficua”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore