I Viaggi del Delfino punta sulla Polinesia Francese

I Viaggi del Delfino punta sulla Polinesia Francese
09 Dicembre 10:22 2019 Stampa questo articolo

Isole vulcaniche e atolli circondati dalla barriera corallina, che racchiude incredibili lagune di acque cristalline. La Polinesia Francese si conferma meta da sogno ideale per i viaggi di nozze ma non solo. È per questo che I Viaggi del Delfino ha deciso di rafforzare per il prossimo anno l’impegno sulla destinazione e le attività di formazione rivolte alle agenzie di viaggi.

Nel 2020 il tour operator napoletano amplierà, infatti, l’offerta sulla Polinesia attraverso la collaborazione con Sofitel e introdurrà una nuova formula, che prevede la mezza pensione gratuita, con un soggiorno minimo di 4 notti oppure sconti fino al 40% per chi sceglie di prenotare almeno 2 hotel della catena all’interno del proprio viaggio polinesiano.

Dal punto di vista del prodotto, verranno riproposte le raffinate mini crociere a bordo di un catamarano e la possibilità di soggiornare in guest house e boutique hotel a conduzione familiare per entrare davvero in contatto con la cultura e le tradizioni del posto. Inoltre, per rendere ancora più completo e interessante il soggiorno, c’è l’escursione in 4×4 a Moorea.

«La Polinesia si conferma per noi una destinazione di grande appeal e in forte crescita sul mercato Italia – spiega la managing director de I Viaggi del Delfino, Ivana Di Stasio – Gli honeymooner sono il nostro target più importante: per questo motivo, poter offrire sulla destinazione per antonomasia per i viaggi di nozze un prodotto sempre più completo e articolato ci rende particolarmente competitivi e apprezzati sul mercato. Siamo, poi, molto soddisfatti delle collaborazioni con i nostri partner, tra i quali Air Tahiti Nui che anche quest’anno ha incrementato gli investimenti per rafforzare i collegamenti».

Proprio in partnership con Air Tahiti Nui e Tahiti Tourisme si è da poco concluso il fam trip organizzato da I Viaggi del Delfino che ha portato alcuni agenti di viaggi alla scoperta della Polinesia lungo un itinerario che ha toccato Tahiti, Moorea, Bora Bora, Taha’a e Huahine.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore