Hrs punta la corporate e sigla una partnership con Siemens

Hrs punta la corporate e sigla una partnership con Siemens
22 Marzo 06:02 2018 Stampa questo articolo

Nuovi uffici in  per Hrs in Europa, ad Amsterdam e a Stoccolma, Stati Uniti – Dallas e San Francisco apriranno nella prima metà del 2018 – India e Corea del Sud per un totale di 34. Con l’aggiunta di un nuovo headquarter a Colonia, in Germania, per il  global hotel solutions provider dedicato ai viaggi d’affari, che rafforza la propria presenza internazionale, forte di una quota di mercato che le assegna oltre due terzi delle prenotazioni alberghiere nel segmento corporate nel mondo nel 2017.

Obiettivi del nuovo anno quelli di ampliare la distribuzione delle proprie soluzioni come check in e check out da mobile e da web e l’elaborazione automatizzata delle fatture. «Hrs semplifica tutti i processi aziendali nei programmi alberghieri di aziende multinazionali, con significativi risparmi sui costi e un incremento della soddisfazione dei viaggiatori. Vogliamo snellire tutte le attività di programmazione e di routine, semplificare le attività di accounting con una maggiore verticalizzazione, che sia end-to-end sulle soluzioni alberghiere – ha specificato Luca De Angelis, managing director Hrs Italy – Con un unico obiettivo, semplificare il mercato del business travel, anche dal punto di vista della customer experience. Hrs non è più un’Olta, ma un’organizzazione che si occupa di fornire soluzioni verticali end-to-end sulle soluzioni alberghiere».

E le ambizioni di Hrs hanno portato il provider a vincere una gara internazionale e diventare partner globale di Siemens per la gestione delle prenotazioni alberghiere dell’azienda e il coordinamento di oltre tre milioni di pernottamenti annuali.

«Un partner strategico sul loro parco alberghi in più di 170 Paesi. Ci occuperemo di negoziazione delle tariffe con gli hotel al loro caricamento, del rate audit passando dall’analisi e l’ottimizzazione. Aiuteremo Siemens a ridurre la complessità della gestione dei viaggi, collegando tutti i processi dalla fase iniziale a quella finale, con la conseguente riduzione dei costi». Hrs, dal canto suo, punta a incrementare la soddisfazione dei viaggiatori aziendali attraverso processi di prenotazione personalizzati e semplificati. Anche attraverso le tecnologie innovative, come intelligenza artificiale e blockchain.

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Silvia Pigozzo
Silvia Pigozzo

Guarda altri articoli