Hotelplan nell’era Alpi: «Così cambia il prodotto»

Hotelplan nell’era Alpi: «Così cambia il prodotto»
26 ottobre 11:06 2018 Stampa questo articolo

Hotelplan prosegue il suo riposizionamento nel mercato, dettato dall’ingresso nell’orbita Alpitour, e presenta i nuovi cataloghi 2019: Emirati Arabi, Oman, Qatar, Sudamerica, Caraibi, Messico, Mauritius, Seychelles, Maldive, Oriente e Africa. Ad arricchire l’offerta, poi, Libano, Giordania e Israele, raccolte tutte in un unico volume. E tra non molto anche l’uscita delle programmazioni su Canada e Alaska, Stati Uniti, Australia e Pacifico, Cina e Giappone.

«È in atto una profonda trasformazione nel modo di fare prodotto in Hotelplan – dichiara Luca Battifora, business unit director dell’operatore – Vogliamo sempre più affiancare, ai riconosciuti fattori di qualità, competenza, affidabilità e assistenza che da sempre contraddistinguono il nostro marchio, proposte e iniziative specifiche basate sulla capacità di interpretare una destinazione».

“Tante le novità – fanno sapere dal t.o. – come ad esempio i Tour Inconfondibili, un’esclusiva che propone per ogni destinazione itinerari con servizi e dettagli appositamente studiati dagli specialisti del brand per far vivere appieno la meta scelta e ogni sua sfaccettatura”.

Non è tutto, in ogni catalogo sarà possibile scoprire i Consigli dell’esperto, un editoriale che racconta al lettore ciò che ogni luogo è in grado di trasmettere attraverso sensazioni ed emozioni legate a tour e strutture.

Proseguono anche le nuove proposte extra catalogo del format Vediamoci A…, la formula che offre un pacchetto di quattro o cinque giorni alla scoperta di una città oltreoceano a prezzi speciali. Dopo Rio de Janeiro e Shangai, sono in arrivo nuove iniziative a febbraio e marzo 2019 che avranno come protagonisti il Nord America, l’Oceano Indiano e il Medio Oriente.

«I Tour Inconfondibili o il format Vediamoci A… sono due esempi, seppur completamente diversi tra loro, di come vogliamo dare inizio a questo cambiamento – aggiunge Battifora – I primi sono presenti in tutti i cataloghi e rappresentano la proposta di Hotelplan per scoprire la destinazione, con itinerari, servizi e dettagli studiati in esclusiva per i nostri clienti; Vediamoci A… invece non si inserisce in una programmazione statica, perché viene creato dai nostri product manager che studiano, contrattano e colgono occasioni uniche per far scoprire una grande città in pochi giorni a prezzi davvero irripetibili. Credo sia questo l’elemento distintivo che deve assicurare un tour operator come il nostro, suggerire la propria interpretazione del viaggio senza rinunciare a una adeguata e ampia proposta di soluzioni in grado di soddisfare ogni aspettativa e tipologia di cliente».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore