Hotel Nerds e le strategie anti-Ota per l’albergo 4.0

Hotel Nerds e le strategie anti-Ota per l’albergo 4.0
19 aprile 07:00 2019 Stampa questo articolo

Venti giovani talenti dell’informatica e del marketing alberghiero e l’idea forte di reinventare il business dell’hôtellerie italiana: così nasce HotelNerds, la nuova frontiera dell’albergo 4.0 in Italia, ideata dalla Easyconsulting e lanciata sul mercato con soluzioni informatiche innovative, spaziando dalla realizzazione di siti performanti alla gestione ottimale del booking alberghiero, con analisti, grafici e creativi.

EasyConsulting, che vanta numerosi clienti soprattutto nel sistema alberghiero della Capitale, si propone come un partner tecnologico di riferimento a livello nazionale e anche per associazioni di categoria come Federalberghi, con la mission di riconsegnare almeno in parte agli albergatori quel “patrimonio cliente” che l’avvento di internet aveva praticamente affidato ai grandi portali della prenotazione alberghiera, quasi sempre con commissioni “capestro” e poche chance di operare con delle alternative.

«La nostra proposta si basa sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale, l’ausilio dei big data per capire i punti deboli di ogni albergo e profilare al meglio l’offerta rivolta al singolo ospite – spiega in sintesi Fabrizio Zezza, ceo di EasyConsulting – In altre parole, una soluzione che mira a rendere l’albergo nuovamente protagonista del proprio mercato di riferimento senza rimanere sempre e comunque vincolato alle condizioni dei colossi delle prenotazioni online». E lo studio e sviluppo di sistemi sempre più sofisticati ha permesso alla società di allestire un servizio mirato all’incremento delle vendite dirette, incentrato sull’analisi e la consulenza utilizzando strumenti tanto innovativi quanto esclusivi.

Spiega nel dettaglio Andrea Scrimieri, cmo di HotelNerds: «Avere un sito ufficiale, un buon sistema di prenotazione oppure un crm non basta più. Serve una strategia basata su un’enorme quantità di dati che vanno analizzati in tempo reale, qualcosa che non può fare un semplice consulente, ed è qui che interveniamo noi con la nostra intelligenza artificiale, un minimo comune denominatore che eleva al cubo le potenzialità del sito web ufficiale, del booking engine e di tutto ciò che serve per vendere direttamente senza pagare esose commissioni. Una soluzione unica e prima nel suo genere che permette all’albergo di contrastare il predominio delle Ota, sempre impegnate a sottrarre prenotazioni al canale diretto, con commissioni molto alte, consolidando così il rapporto diretto con la clientela».

Di fatto con HotelNerds ogni singolo albergo può allestire un presidio più produttivo del mercato online, personalizzando ad esempio il rapporto con il potenziale ospite attraverso l’analisi in real time del suo comportamento durante la navigazione sul sito web ufficiale, un’attività ormai necessaria se si vuole proporre un’offerta tailor made che possa affiancarsi alla massiva e industriale proposta delle Ota.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli