Hotel, a luglio crollo delle tariffe nelle città europee

by Redazione | 11 luglio 2019 7:00

Tariffe degli hotel in calo nella maggiori capitali europee durante il mese di luglio. I prezzi per una camera doppia standard, secondo il Trivago Hotel Price Index (tHPI) – che misura i costi mese per mese – sono in discesa soprattutto nel cuore del continente, mentre le zone più periferiche (dall’Islanda alla Turchia. per esempio) registrano un aumento delle tariffe.

È Madrid la città a registrare il calo più significativo con un tasso medio per una camera doppia standard in calo del 41% rispetto al mese scorso, che raggiunge i 90 euro a notte. Parigi segue, con il prezzo medio di un hotel a 138 euro, registrando una diminuzione del 18% rispetto al mese di giugno. Scendono anche i prezzi medi degli hotel ad Amsterdam, con una caduta del 18% e 140 euro per una camera doppia standard a notte. Vienna e Roma riportano cali mensili rispettivamente del 14% e del 13%, che si traducono in costi di pernotto pari a 104 euro per Vienna e 94 euro per Roma.

Al contrario, la città con il maggiore aumento dei prezzi mensili in Europa, a luglio, è Istanbul, dove i viaggiatori pagheranno in media 73 euro a notte per una camera doppia standard con un aumento del 10% rispetto al mese scorso. Reykjavik segue con un aumento del 7% e 156 euro il prezzo medio a notte.

Se il confronto si fa anno su anno e si allarga l’analisi a livello globale si nota un consistente aumento per alcune destinazioni. Nello specifico, Manila conferma i dati dello scorso mese che la vedono capofila delle città con l’aumento annuo più alto (con un prezzo di 74 euro e un impennata del 51% rispetto a luglio 2018). Las Vegas segue con un aumento del 26% che si traduce in 114 euro per una camera doppia standard a notte. Lima detiene il terzo posto con un aumento del 25% e una tariffa media di 62 euro.

San Paolo e Delhi completano  la lista delle cinque città che registrano i maggiori aumenti anno su anno. Nella prima il tasso medio è di 63 euro con un aumento del 21% più alto rispetto allo scorso anno, nella seconda il prezzo medio è di 51 euro.

All’estremo opposto si trovano Mosca e Lisbona, le città con il calo più marcato dei prezzi degli hotel rispetto a un confronto anno su anno. I viaggiatori che visitano la capitale russa pagheranno 58 euro per una camera doppia standard, con un calo del 41% rispetto allo scorso anno. Lisbona riporta una riduzione del 16% che si traduce in 100 euro a notte.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/hotel-a-luglio-crollo-delle-tariffe-nelle-citta-europee/