Hoppete schiera le novità Mauritius, Marocco e Seychelles

Hoppete schiera le novità Mauritius, Marocco e Seychelles
30 Ottobre 12:43 2019 Stampa questo articolo

Mauritius, Marocco e Seychelles entrano a far parte della programmazione di Hoppete come top destination, confermando la volontà dell’azienda di concentrare il proprio lavoro anche su destinazioni di medio e lungo raggio, con l’obiettivo di offrire alle agenzie un prodotto sempre più completo dal punto di vista della stagionalità.

Queste nuove destinazioni, curate e organizzate avvalendosi di product manager dedicati e del supporto diretto di dmc locali, sono pensate per dare opportunità di vendita anche durante la stagione invernale. Nella loro costruzione, rappresentano differenti declinazioni del viaggio stesso, che si rende in questo modo accessibile a diverse tipologie di viaggiatore sia nel prezzo sia nella scelta delle attività che compongono i pacchetti.

Vissute e raccontate partendo dalle loro caratteristiche più insolite e originali, Seychelles, Mauritius e Marocco si aggiungono a Giordania ed Emirati Arabi, altre tre destinazioni sulle quali Hoppete lavora ormai da tempo.

«Proprio sugli Emirati Arabi ci stiamo concentrando per proporre una destinazione vista ancora soltanto come stopover, ma che invece offre entusiasmanti possibilità, soprattutto con Dubai e Abu Dhabi – spiega Marco Bernardi, responsabile sviluppo del Gruppo Innovenia – Due città ricche di attrazioni che vorremmo far conoscere attraverso veri e propri combinati di più giorni, organizzando escursioni alla scoperta delle destinazioni e trasformando quelle che erano soltanto località di passaggio in mete per una vacanza nella vacanza».

Seguendo quest’ottica di valorizzazione, Hoppete sta lavorando anche per finalizzare proposte dedicate a Expo 2020, che si terrà a Dubai: «Cerchiamo costantemente di lavorare in modo trasversale, coinvolgendo sia diverse tipologie di viaggiatore che differenti necessità delle agenzie di viaggi che decidono di collaborare con noi. Sosteniamo la valorizzazione della filiera – racconta Davide Valpreda, amministratore delegato di Innovenia, a cui Hoppete fa capo – Per questo, oltre alle commissioni dedicate agli agenti, abbiamo voluto offrire loro ulteriori elementi di gratificazione finale del cliente. Tra le novità, l’avvio della collaborazione con la startup Fratelli Desideri, che dà la possibilità di ricreare a casa le più famose ricette degli chef stellati attraverso una box contenente tutti gli ingredienti di alta qualità necessari e gli step di preparazione del piatto. Un regalo originale da proporre ai clienti come ringraziamento e strumento di fidelizzazione».

La gastronomia rappresenterà nelle prossime settimane il trait d’union anche in tema di formazione. Hoppete ha, infatti, in programma incontri conviviali dedicati agli adv: cene e momenti di confronto utili per condividere esperienze e informazioni in un’atmosfera informale che invita alla costruzione di nuove relazioni e collaborazioni.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore