Homeaway, Veneto e Lombardia le mete più care per le case vacanze

Homeaway, Veneto e Lombardia le mete più care per le case vacanze
10 Maggio 11:58 2018 Stampa questo articolo

Homeway ha svelato i dati della sua ultima rilevazione dei prezzi delle case vacanza sulla piattaforma tra gennaio e novembre 2017. Lo studio prende in considerazione sia le destinazioni nazionali che quelle internazionali, dando così una panoramica sulla spesa media di un viaggiatore che affitta tramite la piattaforma del Gruppo Expedia.

La classifica italiana vede al primo posto, tra le mete più care, Veneto e Lombardia, dove i viaggiatori che hanno prenotato una casa vacanza nel corso del 2017 su HomeAway, in partenza dall’Italia, hanno pagato 41 euro a notte. Il trend viene riconfermato se si guarda il ranking relativo alle città, in cui Milano e Venezia occupano rispettivamente prima e seconda posizione, con un prezzo medio a notte di 53 e 51 euro.

Tornando alle regioni, dietro le prime due classificate si trovano Lazio (37 euro a notte), Sardegna e Toscana (35 euro a notte), Liguria e Campania (34 euro a notte), mentre chiude la top five il Trentino-Alto Adige, con un prezzo medio di 33 euro a notte.

Sul fronte internazionale, Mykonos, Los Angeles, Miami Beach, New York e Amsterdam sono le cinque località in cui i viaggiatori HomeAway in partenza dall’Italia hanno speso di più per il pernottamento: l’isola greca è costata in media 80 euro a notte; seguono le tre destinazioni statunitensi, Los Angeles (76 euro), Miami Beach (68 euro) e New York (64 euro). Chiude la capitale olandese, con una spesa media di 60 euro a notte per persona.

«Dai dati della nostra ricerca emerge che sia in Italia che all’estero, le case vacanza offrono un’ottima occasione per risparmiare e non rinunciare a una splendida vacanza in compagnia di amici e parenti», commenta Gualberto Scaletta, country manager Italia di HomeAway.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore