Holiday Bond, dal Cilento l’idea dei voucher scontati per la ripresa

by Claudia Ceci | 15 Aprile 2020 12:21

Si chiamano Holiday Bond e ambiscono a sostenere la ripresa del turismo. È il progetto lanciato dal sindaco di Pollica-Acciaroli – perla del Cilento – Stefano Pisani, ora sul tavolo del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, e proposto anche all’attenzione del ministro del Mibact Dario Franceschini.

Un’iniziativa che ha già ricevuto il placet della sezione campana dell’Anci, l’Associazione nazionale dei comuni italiani, oltre al favore di altre città in Italia.

Gli Holiday Bond sono voucher con un valore nominale superiore a quello di acquisto e l’idea è che possano essere spesi dal momento in cui verrà dichiarata la fine della pandemia, o comunque dal giorno in cui ripartirà l’offerta turistica, fino a dicembre 2022.

Oltre allo sconto in partenza da parte degli operatori del settore, la proposta prevede che i turisti italiani possano dedurre dalla dichiarazione dei redditi il valore nominale dei bond acquistati. I turisti stranieri potrebbero ricevere invece un rimborso pari al valore dell’Iva.

Prezzo scontato e detrazione fiscale – secondo il sindaco di una delle destinazioni turistiche più ambite della stagione estiva – potrebbero dare il la alle vacanze future, garantendo liquidità agli operatori nell’immediato.

Ai turisti viene chiesto di anticipare una somma senza godere subito di un servizio, ma la cifra permetterà di fare una vacanza futura a prezzi estremamente vantaggiosi.

Il sindaco spiega che gli Holiday Bond potrebbero essere erogati attraverso una piattaforma web a cui si registrerebbero gli operatori del settore e gli utenti interessati a usufruire del servizio. Serve ovviamente l’ok dello stato per la defiscalizzazione delle entrate in oggetto.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/holiday-bond-dal-cilento-lidea-dei-voucher-scontati-per-la-ripresa/