Hilton, B&B e Accor: raffica di nuovi hotel a Roma

Hilton, B&B e Accor: raffica di nuovi hotel a Roma
05 novembre 07:00 2019 Stampa questo articolo

Roma arricchisce la sua offerta alberghiera con tre nuove strutture che vanno a toccare tre punti strategici della città. Nh Collection sceglie i Fori imperiali per l’apertura di un nuovo boutique hotel a 5 stelle, sesta proprietà del Gruppo nella Capitale. Realizzato all’interno di un elegante edificio del XIX secolo, Nh Collection Roma Fori Imperiali vuole dedicare ai suoi clienti un’esperienza unica, che conduce alla scoperta della Roma antica: un viaggio nel tempo che inizia dall’ingresso dell’hotel e culmina sulla terrazza panoramica al sesto piano, con vista sui Fori Romani, il Vittoriano e la Colonna Traiana.

I servizi tipici del brand Nh Collection contraddistinguono le 42 camere della struttura, di cui nove suite, alcune delle quali offrono la possibilità di affacciarsi su una delle aree archeologiche più maestose di tutta Roma, come accade per chi sceglie la Suite Fori Imperiali. La proposta enogastronomica è fatta di Oro Bistrot e Secret View – Rooftop & Cocktail Bar, sia per gli ospiti che per gli esterni. In questo viaggio all’insegna del gusto, Nh ha deciso di farsi accompagnare dallo chef Natale Giunta, già consulente di altre due strutture del Gruppo (Nh Collection Grand Hotel Convento di Amalfi e Nh Collection Taormina) e che qui a Roma porta le sue origini siciliane e il suo sapere culinario.

Il popolare quartiere studentesco romano ospita il nuovo B&B Hotel Roma San Lorenzo Termini, quinta struttura del Gruppo nella Capitale. Strategicamente collocata nelle vicinanze delle principali stazioni ferroviarie, a soli 15 minuti a piedi da Roma Termini e 20 minuti da Roma Tiburtina, la struttura è ideale per tutti i viaggiatori leisure e business che devono raggiungere velocemente il centro della città.

Il nuovo hotel dispone di 67 camere nella tipologia singola, matrimoniale, doppia e tripla, caratterizzate da un’atmosfera accogliente, smart e dal design moderno. Completano l’offerta un servizio aggiuntivo di prima colazione con scelte dolci e salate e una ricca proposta di prodotti locali, un’area relax e il coworking per tutti i viaggiatori che cercano la comodità di un ufficio fuori sede. La reception è aperta h24.

È uno dei cuori verdi di Roma, Villa Doria Pamphili, l’obiettivo individuato da Accor che, attraverso il marchio Mövenpick, aprirà nella primavera del 2020 la prima struttura del brand in Italia. La location individuata è lo storico Hotel Villa Pamphili, di proprietà di Antirion Sgr. «Il Mövenpick Hotel Villa Pamphili di Roma sarà la testimonianza di come un marchio alberghiero riconosciuto a livello internazionale possa aiutare un hotel iconico e molto amato a creare una nuova visione per il futuro pur rimanendo fedele ai suoi valori e alla sua eredità. L’Italia è un Paese chiave per la strategia di crescita di Accor e sono molto orgoglioso di questa nuova apertura, che porterà per la prima volta il marchio Möven pick sul mercato italiano», ha affermato Jean-Charles Delgado, Accor coo Francia e Sud Europa.

A seguito di un accordo di gestione con i partner storici Icarus SpA, nel 2020 aprirà i battenti anche l’Hilton Rome Eur – La Lama. L’hotel avrà accesso diretto alla Nuvola di Fuksas, l’area congressi di Roma. Al piano terra della struttura saranno ubicati un ristorante e un lobby bar aperto tutto il giorno e il destination restaurant, al 15° piano della proprietà.

L'Autore