Hernandez: «Puntiamo a crescere al centro-sud Italia»

Hernandez: «Puntiamo a crescere al centro-sud Italia»
11 Aprile 07:53 2017 Stampa questo articolo

Otto regioni “made in Spain” per promuovere la penisola iberica. L’ufficio spagnolo del Turismo di Roma ha scelto la Bmt di Napoli per rilanciarsi nel centro-sud Italia in vista dei nuovi collegamenti aerei. L’Italia rappresenta per la Spagna il 4º mercato con quasi 4 milioni di turisti nel 2016.

«Abbiamo deciso di essere presenti perché ci sono tante cose che accomunano Napoli con numerose città della Spagna – spiega Carlos Hernandez, direttore dell’ufficio del Turismo spagnolo di Roma – come il cibo, la cultura ma anche la musica».

A presentare le loro bellezze c’erano le regioni di Madrid, Castiglia e León, Andalusia, Valencia, Gran Canaria, Tenerife, Fuerteventura e Lanzarote, mentre i nuovi voli per la Spagna sono: da Napoli, con Ryanair Barcellona, Madrid, Siviglia e Valencia che si aggiungono ai voli per Ibiza, Minorca, Palma di Majorca e Barcellona operati da Easyjet e quelli per Madrid di Iberia Express e Meridiana; da Bari Madrid e Siviglia (Ryanair) che si aggiungono ai voli per Ibiza e Palma di Majorca (Volotea), Barcellona (Vueling) e Valencia (Ryanair); da Lamezia per Madrid; da Palermo Malaga (Volotea) che si aggiunge ai voli per Barcellona (Vueling), Ibiza e Palma di Majorca (Volotea) e Madrid (Ryanair) infine da Ciampino partirà il nuovo volo Ryanair per Palma de Maiorca.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore