Hahn Air, accordi di interline da Nile Air a Eurostar

by Giorgio Maggi | 20 novembre 2017 12:38

Solo nel terzo trimestre di quest’anno, 35 nuovi vettori. Procede senza sosta la campagna acquisti di Hahn Air, l’azienda tedesca che con il suo interline e-ticketing permette a tutte le agenzie di viaggi di emettere su piastrina HR-169 i biglietti di circa 300 compagnie in tutto il mondo che non sono presenti all’interno dei bsp dei singoli Paesi.

«Per quanto riguarda l’Italia – racconta Marianna Cosani, director global account management, durante una visita dell’headquarter della società a Dreieich, vicino a Francoforte – i vettori inseriti nella nostra piattaforma e piastrinabili con il nostro codice Iata sono ad oggi 269, a cui si aggiungono i 75 di H1, il prodotto che consente ai vettori partner di vendere i propri voli sulla piastrina HR-169 usando il codice H1».

Tra i più recenti nuovi ingressi in tema di accordi interline, ci sono l’egiziana Nile Air (NP), la francese La Compagnie (B0), Scoot Tigerair (TR), low cost di Singapore, la britannica Fastjet (FN) e la spagnola Plus Ultra Lineas Areas (PU). «Ad utilizzare già Hahn Air in Italia sono circa 1.200 agenzie di viaggi, circa la metà di quelle Iata esistenti», prosegue la country manager per il nostro Paese, mentre in tutto il mondo le agenzie che si servono della piastrina HR-169 superano le 100mila (Hahn Air è presente infatti in oltre 190 bsp).

Tra le new entry degli ultimi mesi anche la firma del primo interline agreement con una compagnia ferroviaria come Eurostar, mentre treni come Renfe, ferry come l’estone Tallink o bus come Buquebus sono prenotabili attraverso la soluzione 5W-Rail&Shuttle.

«L’Italia si conferma come uno dei mercati nella top ten – a inizio dicembre lanceremo anche la nuova versione del nostro sito www.hahnair.com, dove gli agenti possono trovare l’elenco di tutte le compagnie prenotabili (al momento, però, non è prevista la versione in italiano)», aggiunge Kimberley Long-Urbanetz, vice president sales & agency distribution di Han Air.

In attesa di possibili sviluppi anche in tema Ndc – «ci stiamo lavorando con un team dedicato» – l’azienda tedesca ha ormai raggiunto quota 30 milioni di biglietti emessi dal 2010, tutti coperti da un’assicurazione contro l’insolvenza Securtix. La polizza garantisce il rimborso per tutti i vettori piastrinabili su HR-169 che vadano incontro al fallimento.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/hahn-air-accordi-di-interline-da-nile-air-a-eurostar/