Gruppo Nicolaus, copertura contro l’annullamento in omaggio

Gruppo Nicolaus, copertura contro l’annullamento in omaggio
25 Febbraio 14:31 2020 Stampa questo articolo

Il gruppo Nicolaus, per tutti i suoi marchi Valtur, Nicolaus Club e Selection by Nicolaus, ha scelto di offrire in omaggio la polizza Viaggia Sicuro Plus a tutti i clienti che prenoteranno le vacanze estive entro il 29 febbraio. La nuova copertura assicurativa omaggio, che consente di ottenere il rimborso in caso di annullamento o modifica del viaggio per le motivazioni previste, include anche tutte le casistiche di assistenza, come il rimborso di spese sanitarie e protezione del veicolo e del bagaglio, solo per citare le principali.

Questa nuova facilitazione è proposta agli ospiti che prenoteranno la loro vacanza in questi ultimi giorni della promozione Early Booking del Gruppo.

«Con questo upgrade gratuito della ricca polizza giù inclusa nel prezzo vogliamo tradurre in un gesto concreto la massima attenzione che riserviamo ai nostri clienti e alle agenzie di viaggi, in relazione anche al complesso scenario attuale. E proprio per dimostrare in modo tangibile il nostro approccio flessibile abbiamo deciso di non mettere limitazioni al periodo in cui richiedere l’annullamento: è sufficiente prenotare entro il 29 febbraio, termine ultimo del nostro vantaggioso Early booking», commenta Isabella Candelori, direttore commerciale del Gruppo.

Per Gaetano Stea, direttore prodotto Nicolaus Tour, «facciamo questo gesto ben consapevoli della congiuntura nazionale e mondiale che ha tutta la nostra attenzione, sperando di poter offrire ai nostri ospiti la possibilità di un pensiero rasserenante, come il momento della vacanza, limitando un fattore di incertezza e garantendo la possibilità di annullamento del viaggio per le motivazioni previste. L’upgrade Viaggia Sicuro Plus si somma a un’ampia rosa di benefit, molto apprezzati da viaggiatori e agenzie, quali, solo per citarne alcuni, pagamento diretto e rimborso delle spese mediche, farmaceutiche e ospedaliere, con un massimale considerevole; interprete a disposizione nelle strutture ospedaliere estere; rientro sanitario in Italia; copertura prolungamento soggiorno in caso di malattia e infortunio».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore