Gruppo Lufthansa, più voli per Usa e India dall’estate 2020

by Giorgio Maggi | 7 agosto 2019 10:27

Il Gruppo Lufthansa punta sul leisure e dalla prossima estate potenzia il proprio network verso il Nord America in partenza dagli scali di Francoforte e Monaco. Con l’inizio dell’orario estivo 2020, infatti, la rete dei collegamenti verso gli Stati Uniti si arricchirà delle nuove rotte verso Las Vegas, Phoenix, Anchorage, Seattle, Detroit e Orlando, la maggior parte delle quali operate in collaborazione con Eurowings.

In particolare, Eurowings inizierà a collegare Monaco con Las Vegas dal 6 aprile (due volte a settimana) e Orlando dal 7 aprile (tre volte a settimana); da Francoforte, invece, gli Airbus A330 del vettore low cost del Gruppo tedesco voleranno alla volta di Phoenix dal 29 aprile (cinque volte a settimana) e di Anchorage dal 1 giugno (tre volte a settimana). Dal canto suo, invece, Lufthansa inizierà a collegare Monaco di Baviera con Seattle (sei volte a settimana) dal 1 giugno) e Detroit (cinque volte a settimana dal 4 maggio), entrambe con A350-900.

«Con il lancio dei nuovi collegamenti, dimostriamo ancora una volta che siamo in grado di offrire ai nostri passeggeri i vantaggi offerti da due differenti compagnie», ha detto Thorsten Dirks, ad di Eurowings e membro dell’executive board del Gruppo Lufthansa.

Ma le strategie di espansione di Lufthansa non finiscono qui, perché sempre da Monaco di Baviera, a partire dal prossimo 31 marzo, un Airbus A350 volerà cinque volte alla settimana alla volta della metropoli indiana di Bangalore.

«Il Gruppo Lufthansa sta aumentando in modo significativo la propria presenza presso l’hub di Monaco e verso l’Asia. Un’espansione che si accompagna alla crescita dei servizi per il mercato leisure offerti da Eurowings, e già iniziati quest’anno», ha detto Harry Hohmeister, membro dell’executive board del Gruppo tedesco.

 

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/gruppo-lufthansa-piu-voli-per-usa-e-india-dallestate-2020/