Grimaldi Lines guarda al 2019: «Obiettivo 5 milioni di passeggeri»

Grimaldi Lines guarda al 2019: «Obiettivo 5 milioni di passeggeri»
03 Dicembre 15:55 2018 Stampa questo articolo

Cinque milioni di passeggeri nel 2019. È questo l’obiettivo di Grimaldi Lines che, in un anno in cui prevede una chiusura che tocca quota 4 milioni di clienti trasportati, alza l’asticella e si prepara «ad allungare di 29 metri le due ammiraglie Cruise Roma e Cruise Barcelona che, oltre a raggiungere una capacità di 580 posti, ridurranno l’impatto di CO2 sull’ambiente grazie all’inserimento di batterie negli scafi», dichiara Francesca Marino, passenger department manager della compagnia di navigazione.

«Abbiamo una mente veloce e rapida – continua Marino – Più crediamo in ciò che facciamo e ci inventiamo cose, più raggiungiamo quello che l’azienda vuole. Negli anni siamo stati protagonisti di una corsa importante, e da compagnia solida quale siamo le ambizioni giustamente crescono».

Oltre all’allungamento delle due unità della flotta, ci saranno interventi di restyling sui servizi di ristorazione offerti e «verrà inserito un programma di intrattenimento dedicato ai bambini, dando alle famiglie la possibilità di trascorrere in maniera più confortevole e divertente il viaggio verso la destinazione finale», aggiunge la manager.

Infine, ulteriori conferme arrivano dal sociale, con Grimaldi Lines che porta avanti progetti come Grimaldi Educa, incentrato sull’alternanza scuola-lavoro, o quelli sull’accessibilità in collaborazione con Bed&Care, a sostegno del turismo accessibile, tema al centro del convegno programmato a Roma dall’azienda napoletana in partnership con l’ente del turismo della Catalogna.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli