Il Grand Tour delle Marche celebra la crescia di Frontone

Il Grand Tour delle Marche celebra la crescia di Frontone
09 maggio 06:00 2019 Stampa questo articolo

Il 18 e 19 maggio il Grand Tour delle Marche fa tappa a Frontone, in provincia di Pesaro-Urbino, dove è di scena il weekend dei sapori e profumi di primavera. Denominato Svizzera delle Marche, per l’accoglienza e la qualità del territorio, il paese adagiato alle pendici del monte Catria celebra la festa della crescia e del fungo spignolo una tradizione secolare che quest’anno si fregia per la prima volta della denominazione comunale e sarà a disposizione dei visitatori con assaggi in molteplici versioni, oltreché all’interno del percorso espositivo e nei locali di ristorazione della cittadina.

Nella giornata di sabato il consorzio Terre del Catria offre un percorso guidato alla scoperta dei funghi e delle erbe del gibboso monte. Si arriva in quota al rifugio Cotaline con la nuovissima cabinovia, inaugurata recentemente. Da qui alle 10 si parte per un’esplorazione e si ritorna alle 12.30 per un pranzo in rifugio, a base di funghi spignoli e di tante altre specialità del luogo.

La domenica un percorso espositivo che si snoda lungo il viale principale del paese celebra la Crescia di Frontone de.co. con la consegna ufficiale del riconoscimento a due ristoranti collocati nelle viuzze del castello, la Taverna della Rocca e il ristorante Amabile, insieme al locale che vanta la più antica tradizione tramandata da generazioni: l’hotel-ristorante Il Daino.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore