Grand Hotel della Salute, il nuovo progetto tailor made di Allegroitalia

by Maria Grazia Casella | 14 Maggio 2020 13:55

Allegroitalia riparte dal Grand Hotel della Salute, il nuovo progetto della catena di alberghi e condotel di lusso in Italia che vede protagonista il Golden Palace di Torino.

L’idea, studiata in partnership con Motore Salute, è di offrire un alloggio sicuro, all’insegna del benessere e della salute, nell’albergo cinque stelle con Spa e dehors estivo nella fase di ripresa post-emergenza, ma non solo. Nata nel periodo delicato dovuto al covid-19, l’iniziativa si rivolge alle persone con bisogni di salute o con patologie croniche ma autosufficienti, che però anche in viaggio necessitano di una minima assistenza sanitaria finora difficile da trovare in soluzioni transitorie di soggiorno.

«Coniugare la componente medico-scientifica con l’ospitalità ci è sembrata la soluzione giusta in questo momento – spiega Piergiorgio Mangialardi, presidente di Allegroitalia – In questi mesi Allegroitalia ha tenuto aperti i suoi hotel in diverse città per dare un segnale che l’albergo è un luogo sicuro di soggiorno anche durante il covid e abbiamo mutuato questa esperienza con questa nuova iniziativa dedicata a persone che hanno esigenze particolari, sia per trascorrere periodi di quarantena o perché soffrono di patologie croniche».

Il pacchetto Grand Hotel della Salute offre assistenza medica e infermieristica giornaliera per ogni ospite in base alle sue esigenze, abbinata a dieta personalizzata, percorso di animazione culturale e di attività in palestra, volendo con personal trainer.

Non si tratta quindi della trasformazione del Golden Palace in un covid hotel, ma di un’offerta che si protrarrà in futuro e dopo Torino sarà estesa anche alle altre strutture del gruppo, a partire, a metà giugno, dall’Allegroitalia Terme Villa Borri a Casciana Terme, in Toscana.

«È un’iniziativa che coniuga il rilancio del settore della medicina territoriale con nuovi bisogni – precisa Claudio Zanon, medico chirurgo e direttore scientifico di Motore Salute – L’offerta per chi viaggia per lavoro al momento non tiene conto delle necessità di salute e questo tipo di struttura si pone come intermedia: non è una clinica, è un hotel la cui componente principale è offrire soluzioni a chi è in viaggio con specifiche esigenze di salute».

Il pacchetto Grand Hotel della Salute comprende la pensione completa in camera singola per una durata minima di 7 gioni a 770 euro e, indicativamente, fino a un massimo di un mese. Un arco di tempo considerato ottimale per stabilizzare le condizioni fisiche e migliorare il proprio stile di vita, da mantenere anche dopo il ritorno a casa con il supporto di Family Health, una app in cui archiviare tutti i documenti sanitari per avere la propria storia clinica sempre a portata di mano e consultabile ovunque in qualsiasi momento.

Per garantire la massima sicurezza agli ospiti, Allegroitalia ha sviluppato una serie di dispositivi innovativi per sanificare gli ambienti con ozono e adottato scrupolose misure di prevenzione per garantire la salvaguardia di ospiti e personale, sempre munito di guanti e mascherine, che prevedono l’utilizzo di termoscanner, box sterilizzatori, ionizzatori e speciali sistemi di erogazione di perossido di idrogeno per la sanificazione di scarpe e valigie.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/grand-hotel-della-salute-il-nuovo-progetto-tailor-made-di-allegroitalia/