Gnv, un’estate da incorniciare: exploit di Sardegna e Tunisia

Gnv, un’estate da incorniciare: exploit di Sardegna e Tunisia
17 settembre 11:20 2018 Stampa questo articolo

È una stagione estiva che si chiude con il segno più quella che si appresta ad archiviare Gnv, con un incremento del 6,2% rispetto allo scorso anno e oltre un milione e 130mila passeggeri trasportati da giugno a settembre.

«Con un fatturato complessivamente distribuito in modo omogeneo su tutti e cinque i mercati in cui operiamo, Sardegna – che quest’anno ha registrato un exploit del +14% con 150mila passeggeri – Sicilia (+5%), Tunisia (+9%), Albania, con un più 7%, e Marocco, che ha segnato un incremento del 5%». A parlare è Matteo Catani, amministratore delegato di Gnv, intervenuto alla conferenza stampa organizzata in occasione dei Gnv Awards 2018, la due giorni che consolida la partnership tra la compagnia di navigazione e il trade e che ha visto la partecipazione di oltre 300 ospiti tra agenzie viaggi italiane ed estere e giornalisti a bordo della Gnv Rhapsody, ancorata nel porto di Genova.

Gnv ad«La nostra è ormai una compagnia di navigazione internazionale, che si relaziona con tutti i mercati di riferimento, avvicinandosi a quelle che sono le esigenze della clientela specifica – ha aggiunto l’ad – I nostri clienti vogliono un livello di servizio elevato, attenzione al dettaglio. Una strategia che, visti i risultati, ci sta dando ragione».

Per Gnv le agenzie di viaggi restano quindi di gran lunga il canale più importante, rappresentando il 65% delle vendite contro il 35% di quelle generate, in modo diretto, da sito web, contact center e porti. Nonostante siano dati che possono variare anche in base alla destinazione. «Per sottolineare l’importanza delle adv nelle nostre politiche commerciali abbiamo messo a punto nuove iniziative, tra cui l’apertura delle prenotazioni fino a maggio 2019, con uno speciale 25% di sconto e l’opzione che permette di scegliere una soluzione di viaggio e bloccarla per 48 ore, decidendo poi di confermarla o meno», ha spiegato Giulio Libutti, head of sales di Gnv.

Un rapporto di collaborazione e di sinergia quello con il trade che la compagnia di navigazione ha voluto sottolineare già lo scorso anno con il lancio del programma Élite Partner, che permette alle agenzie top, che si sono distinte per le performance di vendita dei prodotti Gnv, di beneficiare di alcuni vantaggi come azioni di comarketing, tempestività di risposta in caso di contatto e dialogo diretto con il top management. «Nel 2017 le adv élite erano quaranta. Quest’anno diamo il benvenuto a tredici nuovi partner, italiani e internazionali, con i quali lavoreremo con l’obiettivo comune di crescita», ha concluso Libutti.

Ecco l’elenco dei vincitori dei Gnv Awards 2018:
Best Olta Italian Market: Prenotazioni 24
Best Olta Foreign Market: Direct Ferries
Best Italian Agency Destination Marocco: Fes Viaggi
Best Foreign Agency Destination Marocco: Euromer
Best Italian Agency Destination Tunisia: Viaggi 747
Best Foreign Agency Destination Tunisia: D’Alessandro Agents
Best Italian Agency Destination Albania: Morfimare
Best Albanian Agency: Riva
Best Italian Agency Destination Italy: Prenotazioni 24
Best Foreign Agency Destination Italy: Direct Ferries
Best Moroccan Agency: Nassim Voyages
Best Network: Geo Travel Network
Best Tour Operator: Viavai Travel t.o.
Best Group Operator Destination Italy: Norma Vacanze

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Silvia Pigozzo
Silvia Pigozzo

Guarda altri articoli