Gli italiani e la voglia di tornare a viaggiare: l’indagine Nomisma-Coop

Gli italiani e la voglia di tornare a viaggiare: l’indagine Nomisma-Coop
08 Gennaio 13:48 2021 Stampa questo articolo

Nel cassetto dei desideri degli italiani per il 2021 figurano case domotiche, salute con vaccinazione anti Covid e tanti viaggi: è la fotografia scattata dall’indagine “Restart” di Nomisma per conto della Coop, che ha monitorato i bisogni degli italiani nell’anno appena iniziato.

Una lunga lista di desideri dove primeggiano la voglia di tornare a viaggiare, magari già in primavera, o comunque nella stagione estiva. Nel dettaglio, sette italiani su dieci sono già convinti di vaccinarsi, e il 53% intende prestare maggiore attenzione alle voci di casa, salute e digital, con altre priorità tra cui cibo sostenibile e, appunto,  viaggi.

A conti fatti, la casa e il cibo rimangono le voci più ricorrenti tra i “desiderata” degli italiani, cui si aggiungono viaggi, vacanze, e una ritrovata socialità live, magari declinando nuove mobilità sostenibili. Tanto è vero che ben il 42% intende migliorare la qualità dell’attività fisica e prevedere spostamenti a piedi o in bicicletta, mentre un 23% è orientato a una visione più pessimistica sull’immediato futuro e pensa che il ritorno alla normalità non avverrà prima del 2025.

Un terzo degli intervistati, infine, sperimenterà sicuramente nuove esperienze digitali, tra le quali primeggia l’utilizzo dell’home banking, ma senza rinunciare alle esperienze di acquisto presso luoghi fisici, privilegiandoli rispetto all’online.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore